“C’è posta per te”, Gerry Scotti in lacrime ricorda la morte del padre

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 gennaio 2019 8:56 | Ultimo aggiornamento: 27 gennaio 2019 8:56
"C'è posta per te", Gerry Scotti in lacrime ricorda la morte del padre

“C’è posta per te”, Gerry Scotti in lacrime ricorda la morte del padre

ROMA – Gerry Scotti in lacrime a C’è posta per te. Il conduttore, prima di lasciare il suo regalo a Francesco e Michele, ha infatti voluto ricordare l’importanza di avere una famiglia unita e, nel farlo, si è commosso ripensando al suo padre scomparso. “Gli sfortunati sono quelli che non dedicano un minuto ai propri figli perché sono troppo presi dalla carriera”, ha detto. “Io sono cresciuto in una famiglia molto modesta. Mio padre ha lavorato tutta la vita di notte, eppure quei minuti che riusciva a dedicarmi ce li ho ancora dentro di me”, ha poi concluso non riuscendo a trattenere le lacrime.

Il motivo per cui Michele ha chiesto Gerry Scotti come sorpresa per il padre è semplice. “Suo padre ti considera un uomo onesto e corretto” ha spiegato Maria De Filippi che, prima di mostrare il video della consegna della posta al suo ospite, si è poi sbilanciata nei confronti dell’amico e collega dicendo: “Perché (onesto e corretto) lo sei veramente Gerry”. Un complimento del tutto inaspettato visto che la De Filippi non sempre si lascia andare in apprezzamenti ed elogi facili.