C’erano una volta quelli del “Bagaglino”: nuovo programma cancellato per ascolti deludenti

Pubblicato il 27 aprile 2009 14:01 | Ultimo aggiornamento: 27 aprile 2009 14:01

“Bellissima: cabaret anticrisi”, programma della storica banda del “Bagaglino”, chiude i battenti in anticipo. Quella di sabato scorso è stata l’ultima puntata prima della chiusura anticipata a causa dei deludenti ascolti del programma: appena due milioni e 358 mila nella puntata di sabato, meno di dodici punti di share, roba insostenibile per una prima serata Mediaset.

A rendere ancora più amara la sconfitta per quelli del “Bagaglino”, ci ha pensato Antonella Clerici che con il suo programma su Raiuno “Ti lascio una canzone”, ha staccato i rivali di oltre tre milioni di spettatori. Scompare con Il Bagaglino o forse chiude solo momentaneamente i battenti, la casa della comicità cosiddetta “di destra”, fatta di imitazioni dei potenti e di ragazze procaci a contorni nella tradizione dell’avanspettacolo. E scompare per mano non della tv “colta” ma sconfitta da una trasmissione, “Ti lascio una canzone” appunto, che più tradizionale e nazional popolare non si può.

Con «Fantasia» e «Il ballo delle debuttanti» quello del “Bagaglino” è uno dei flop più pesanti di questa stagione televisiva: bersagliato dalla critica, che non lo ha mai risparmiato neanche durante la loro epoca d’oro. Questa volta però sono i numeri a parlare chiaro, evidenziando un tipo di comicità che sta perdendo interesse nella tv di oggi.