Cesare Cremonini e la battuta sulla colf moldava: “Posso chiamarla Emilia perché la pago”

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 26 Giugno 2020 12:14 | Ultimo aggiornamento: 26 Giugno 2020 12:16
Cesare Cremonini e la battuta da Cattelan sulla colf moldava: "Posso chiamarla Emilia perché la pago"

Cesare Cremonini e la battuta sulla colf moldava: “Posso chiamarla Emilia perché la pago” (Foto da video)

ROMA – Cesare Cremonini chiama Emilia la sua colf moldava. Un omaggio alla sua terra (il cantante è bolognese).

Non molto diverso da quello che diceva il Venditti imitato da Corrado Guzzanti: in quel caso sperava di concepire sul Grande Raccordo Anulare per poi chiamare “Roma” la figlia…

La differenza è che in questo caso le parole di Cremonini hanno assunto connotati sovranisti che a molti non sono piaciuti.

Ecco cosa ha detto Cremonini, ospite di Alessandro Cattelan: “La mia donna delle pulizie si chiama Emilia. Non è vero, non si chiama emilia. E’ moldava e io ho preteso, in onore della mia terra, di chiamarla Emilia. Voglio chiamare mia figlia Emilia. Ognuno dovrebbe chiamare le persone come meglio crede, soprattutto se entrano in casa tua”.

Cattelan, ridendo, ha detto: “Sono pagate”. E a quel punto Cremonini ha insistito: “Sono pagate e possono quindi far cambiare il loro nome”.

I social scatenati contro Cremonini

Ecco alcuni commenti apparsi sui social: “Quindi secondo Cremonini se viene pagata una donna delle pulizie le si può cambiare nome perché riceve dei soldi. Quindi al prossimo concerto lo chiameremo Ugo perché viene pagato. Questa quarantena ha rincoglionito molti cantanti. Troppi”, “Cremonini ha seriamente detto che se paga una persona la può chiamare come vuole? Che schifo”, “la gente non ha ancora capito che si compra la prestazione lavorativa non l’essere umano che la svolge”, “quindi Cesare Cremonini pensa sia un suo diritto annullare completamente l’identità di una persona soltanto perché la paga e quella persona fa le pulizie a casa sua? Ma quanto è bello questo classismo sui colli bolognesi”.

Cesare Cremonini risponde

Cremonini ha allora postato un video in cui balla e bacia la colf. “Non vi preoccupate, noi ci amiamo – dice Emilia – io volevo chiamarti per ringraziarti dopo averti visto in tv. Ricordo ancora il 15 giugno quando sono venuta qui e non potevo parlare tu mi ha detto di non preoccuparmi che mi avresti dato una mano”. “Come ti chiami?”, le chiede Cesare. “Emilia la rumena” replica lei sorridendo. (Fonti: Sky, Twitter, Instagram)