Chi l’ha Visto? e la storia di Alexandra, la ragazza romena di 15 anni scomparsa nel nulla. Uccisa o rapita?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Ottobre 2019 9:48 | Ultimo aggiornamento: 3 Ottobre 2019 9:48
Alexandra Macesanu

Alexandra Macesanu

ROMA – Chi l’ha Visto? torna a parlare di Alexandra Macesanu, la ragazza romena di 15 anni scomparsa nel nulla lo scorso 24 luglio 2019. Scomparsa, rapita e uccisa. Almeno questa è la versione ufficiale. Ma quella di Alexandra è una storia complessa.

La giovane, originaria del villaggio di Drobsloveni in Romania, venne rapita dopo aver chiesto un passaggio in autostop a Gheorghe Dinca, meccanico 65enne di Caràcal.

Il giorno dopo la ragazza tentò, approfittando dell’assenza dell’uomo, di chiamare la polizia con un vecchio telefono senza sim. 

“Ho paura, venite presto! Eccolo, eccolo, sta tornando! Mandate qualcuno, vi prego”. Queste le ultime parole della quindicenne al telefono. 

La polizia romena però intervenne soltanto qualche ora dopo quando ormai della ragazza non c’era più traccia.

Nell’abitazione dell’uomo la polizia trovò pochi resti di ossa bruciate, due denti (da cui è stato estratto il DNA della quindicenne), e alcuni monili di Alexandra. Arrestato, l’uomo confessò di aver ucciso la quindicenne.

Confessione a cui però non crede lo zio di Alexandra, Alexandru Cumpanasu.

Dinca, infatti, confessò anche l’omicidio di un’altra ragazza. Si tratta di Luiza Melencu, 18 anni, scomparsa il 14 aprile 2019, mentre faceva l’autostop per tornare a casa. Dinca fece ritrovare dei resti in un boschetto, anche questi bruciati, ma sui quali non è mai stato possibile fare il test del DNA per riconoscerli come appartenenti alla ragazza.

Resta quindi il dubbio: le due ragazze sono state uccise o no?

Lo zio di Alexandra, candidato alla presidenza del Paese, da mesi sta conducendo una battaglia per ritrovare sua nipote. E il sospetto di Cumpanasu è che la nipote si trovi proprio in Italia.

A Chi l’ha Visto? Alexandru Cumpanasu riferisce dei contatti di Dinca con l’Italia, e della possibilità che sua nipote, sia viva e si trovi nel nostro paese avviata alla prostituzione. Racconta che potrebbe essere a Bari o a Vicenza dove Dinca avrebbe dei familiari.

Fonte: Chi l’ha Visto?