Chi l’ha Visto, Claudia Stabile: “Sono scappata per colpa di mio marito”. Lui telefona in diretta e…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Novembre 2019 10:51 | Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2019 10:51
Claudia Stabile, Chi l'ha Visto

Claudia Stabile intervistata durante l’ultima puntata di Chi l’ha Visto

ROMA – Claudia Stabile, la mamma di Campofiorito (Palermo) scappata in Germania, ha rilasciato una lunga intervista a Chi l’ha Visto per spiegare le ragioni della sua fuga.

“Mi immaginavo da giorni la fuga – ha ammesso – mi sono messa in macchina e sono partita. Quando sono arrivata in aeroporto già mi sentivo libera. ‘Ce l’ho fatta’, ho detto”.

La 35enne dice che ora sta cercando un lavoro.

Nella lunga intervista la donna ha raccontato i motivi del suo gesto. “Intanto – dice adesso Claudia Stabile – io non sono scappata dai miei figli, perché li amo. Sono andata via da lui, questo è il motivo della fuga. Non mi sono portata i bimbi per una vecchia questione giudiziaria risalente a tre anni fa. Sono andata via per sentirmi più sicura e da là combatterò per i miei tre figli. Loro hanno la possibilità di scegliere se stare con me o col papà. Staranno dove si sentiranno più protetti. Quando ho visto il disegno di mia figlia non ho dormito per tutta la notte”.

“Non vedevo l’ora di arrivare in aeroporto, vedevo solo il mare – ha rivelato -. Dicevo: ‘Io ci arriverò’ e ci sono arrivata. Poi ho messo la musica e sono andata via. Ho fatto quella famosa telefonata a mio marito dicendo che andavo a fare la spesa perché sapevo che lui avrebbe controllato la mia auto davanti casa per vedere se era posteggiata. Ho pensato di chiamarlo prima e avvertirlo per dire che ero a Corleone per stare una-due ore, il tempo cioè che mi serviva per arrivare in aeroporto. Lui mi controllava il telefono, mi controllava su tutto. Nemmeno potevo prendere i miei figli per andare al mare oppure per andare al cinema a Corleone. Ma come si fa? Ero tentata di portare la figlia più piccola con me, ma ho evitato. Quando sono salita sull’aereo ho pianto tantissimo, un signore accanto a me mi ha dato dei fazzolettini”. Accanto a lei – nel corso dell’intervista (registrata) – c’è il suo avvocato. “Mio marito? Non voglio più avere a che fare con lui – dice Claudia Stabile -. Ho chiuso. Se potevo chiedere il divorzio? Non potevo farlo, sarebbe successo il finimondo. Avrebbe chiamato tutta la famiglia, parenti e paesi. Dopo non avrei saputo dove rifugiarmi. Ai miei figli dico che sto bene e spero di vederli presto”.

Piero Bono, il marito, ha poi replicato alle parole della moglie telefonando in diretta a “Chi l’ha visto?”: “Le cose saranno chiarite nelle sedi opportune, ma tutto quello che dice la signora non è per niente vero. Sono tutte calunnie perché era lei che non faceva niente a casa, era sempre in giro con la macchina, non era mai controllata, tanto è vero che aveva un profilo falso su Facebook. Il nostro matrimonio l’ha rotto lei”. E ancora: “Chattava dalla mattina alla sera e io non l’ho mai controllata, aveva una password che non conoscevo e aveva un altro numero di telefono ma sono cose che ho scoperto solo dopo la sua fuga, dopo che lei ha abbandonato i miei figli. Neanche io voglio parlare con lei e non ho bisogno di soldi. Non ho voluto che andasse a lavorare proprio per lasciarla libera. Ha tre bambini piccoli, li ha abbandonati per stare felice in Germania. Come si affidano i figli a una mamma come questa?”.

Fonte: Palermo Today.