Chiara Bordi, gli insulti alla 18enne disabile candidata a Miss Italia: “Ti votano perché sei storpia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 settembre 2018 16:53 | Ultimo aggiornamento: 15 settembre 2018 16:58
Chiara Bordi, gli insulti alla 18enne disabile candidata a Miss Italia: "Ti votano perché sei storpia" (foto Ansa)

Chiara Bordi, gli insulti alla 18enne disabile candidata a Miss Italia: “Ti votano perché sei storpia” (foto Ansa)

ROMA – Chiara Bordi, 18 anni, calcherà la passerella di Miss Italia con una protesi al posto della gamba sinistra, amputata dopo un grave incidente stradale nel 2013. Ma in molti, sui social, hanno vomitato commenti vergognosi contro di lei. Commenti come questo: “Fai schifo, vattene a casa e non fare pena agli italiani che ti votano perché sei storpia”.

E non è l’unico commento vergognoso. Qualcun altro scrive: “Tra un po’ pure i maiali o i cani a Miss Italia… che pena. Che schifo”.

Bellissima la replica di Chiara Bordi.

“A me il commento della “signora” scivola completamente addosso” ha replicato Chiara, sempre via social. “Mi dispiace per lei perché a me mancherà pure un piede ma a lei manca cervello e cuore e quelle sono le uniche due vere qualità che, secondo me, contano”.

Un lungo messaggio che spiega anche con quale spirito la studentessa disabile ha deciso di partecipare a Miss Italia: “Mi dispiace il fatto che le sia arrivato come messaggio il “votatemi perché sono storpia” e non il “guardatemi, mi manca un piede ma non ho paura di mostrarmi al mondo”.

“A me della vittoria non interessa niente – ha scritto ancora Chiara – tantomeno di fare pena. Sto facendo tutto questo per mostrare alle persone ottuse (appunto) che una ragazza senza un arto può gareggiare al pari di tutte. Che la diversità non è vincolante, che la vita non si interrompe mai ed è sempre bella, anche quando sembra che ce l’abbia con te. Che da un dramma si rinasce e si cresce più forti di prima, tutto sta nel saper reagire”.