Chyler Leigh fa coming out, come il suo personaggio in Supergirl

di Caterina Galloni
Pubblicato il 12 Giugno 2020 7:29 | Ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2020 19:32
Chyler Leigh fa coming out, come il suo personaggio in Supergirl

Chyler Leigh fa coming out, come il suo personaggio in Supergirl

ROMA – Nella serie tv “Supergirl“, Chyler Leigh è Alex Danvers che in un episodio decide di fare coming out, ammette di essere lesbica.

Dopo cinque anni, come il personaggio che interpreta, l’attrice sposata e con tre figli, ha rivelato di essere omosessuale.

Scrivendo su CreateChange.me racconta che la scena in cui Alex “finalmente confessa la verità”, le parole della sceneggiatura “riguardavano me stessa”.

Dopo aver girato l’episodio “il regista, la stampa, le tv, il cast e i fan, tutti avevano commentato che era stata la scena più realistica cui avessero mai assistito”.  

Ha ammesso che una volta trasmesso l’episodio, il 6° della seconda stagione, alcuni amici hanno iniziato a “prendere le distanze” ma che “non nutre rancore” nei loro confronti.

L’attrice, famosa anche per il suo ruolo in Grey’s Anatomy (interpretò per 113 episodi Lexie Grey), è stata sposata per 18 anni con il cantante e attore Nathan West. Hanno tra figli: Noah, 16 anni, Taelyn, 13 e Anniston di 11.

Nel blog CreateChange.me ha aggiunto che per entrambi è stata “una strada lunga e solitaria” ma “posso dire che abbiamo imparato a essere orgogliosi di noi stessi, non importa il prezzo”.

I primi di giugno, mese del Pride, ha pubblicato un post sui social ringraziando i suoi follower “per l’amore e il sostegno che mi fa amare me stessa per ciò che sono davvero”.

“Quando entriamo in contatto con il nostro autentico io, possiamo vedere meglio il mondo che ci circonda e fare un cambiamento positivo per l’uguaglianza di genere e dell’amore”.

“Sono orgogliosa di contribuire a tutto ciò in cui credo”. (Fonte: Sun)