Ciao Darwin, aperta inchiesta per lesioni colpose. Sequestrati i rulli del gioco

di Alessandro Avico
Pubblicato il 27 aprile 2019 13:24 | Ultimo aggiornamento: 27 aprile 2019 15:15
Ciao Darwin, aperta inchiesta per lesioni colpose. Sequestrati i rulli del gioco

Ciao Darwin, aperta inchiesta per lesioni colpose. Sequestrati i rulli del gioco

ROMA – Aperta un’inchiesta su quanto successo a Ciao Darwin. La Procura di Roma infatti, secondo quanto riporta il Messaggero, ha aperto un fascicolo d’indagine sul drammatico incidente avvenuto durante le registrazioni dello scorso 17 aprile (puntata andata in onda poi venerdì 19 aprile) in cui il 54enne Gabriele è rimasto paralizzato. 

La Procura ha per questo disposto anche il sequestro dei rulli del gioco Genodrome su cui è rimasto gravemente ferito il concorrente dello show di Canale 5 condotto da Paolo Bonolis.

Si indaga per lesioni colpose, al momento contro ignoti e sono state disposte le perizie sugli strumenti utilizzati durante il gioco. Oltre all’incidente di Marchetti (che nella caduta ha riportato due vertebre schiacciate, una lesione al midollo e problemi respiratori) risulta un altro grave precedente, con una concorrente che ha riportato la frattura di un piede sempre partecipando allo stesso gioco dei rulli.

L’altra concorrente del programma di Paolo Bonolis, intervistata dal “Messaggero”, racconta cosa è successo sui rulli: “Eravamo un bel gruppo, ma arrivata a quei rulli ho pensato come fosse impossibile farli. Lui è partito davanti a me dicendo ‘io vado’ e poi è caduto in un modo bruttissimo. Abbiamo visto subito dei sommozzatori che lo hanno tirato fuori e hanno chiamato un medico. Poi lo hanno messo sulla barella. Era vigile e diceva ‘io non riesco a respirare’. Non credo abbia mai perso i sensi”. 

La donna ha poi continuato dicendo: “Era immobile e ci ha spaventato tanto. Con le altre del gruppo avevamo visto che era una cosa seria. Ci è stato detto che non era mai successo nulla e che questa era la prima volta. Dovevamo finire la parte e ci hanno chiesto di aspettare. Dopo circa un’ora e mezza abbiamo ripreso per fare l’ultimo pezzo”. Fonte: Ciao Darwin.