A Ciao Darwin si parla di utero in affitto. Povia: “I bambini non si toccano”. Luxuria: “Menzogne”

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 23 marzo 2019 12:07 | Ultimo aggiornamento: 23 marzo 2019 14:39
vladimir luxuria ciao darwin

Vladimir Luxuria a Ciao Darwin

ROMA – Nella puntata di venerdì 22 marzo di Ciao Darwin si sfidano due squadre: da una  parte quella del Family Day capitanata dal cantante Giuseppe Povia, dall’altra quella del Gay Pride guidata da Valdimir Luxuria.

Tra i due va in scena un duro scontro che a tratti spiazza anche il conduttore Paolo Bonolis. La bagarre scoppia dopo che si tocca il tema dell’utero in affitto: “Sono contro, assolutamente contro quella vergognosa pratica dell’utero in affitto che succede anche tra persone famosissime come Elton John e Ricky Martin – tuona il cantante -. Con questa pratica si sfruttano due donne, una bella e sana per inseminarla a cui viene poi tolto l’ovocita per darlo ad una disgraziata del Terzo Mondo che partorisce e vende il bambino. È mercimonio, è compravendita. I bambini non si toccano!”.

Luxuria reagisce con molta forza e spiega: “Non ci sto! Davanti alle menzogne non ci sto! Io sono contraria all’utero in affitto che praticano coppie etero che vanno in India. Qui sfruttano le donne che vivono in povere condizioni. Io sono a favore di quelle donne che lo fanno come atto d’amore”.

Povia replica: “Non esistono donne che fanno questo di loro spontanea volontà”. Luxuia, che per la cronaca ha vinto la puntata, alle parole di Povia replica dicendo: “Se io non posso fare figli e mia sorella vuole fare un atto di amore e altruismo nei miei confronti, che male c’è?”

I due, al termine della trasmissione sono stati i protagonisti di un’intervista doppia rilasciata al Corriere della Sera. Qui, i due hanno spiegato le loro diverse posizioni riguardo omosessualità e famiglia. 

Fonte: Ciao Darwin