Coronavirus, Ballando con le stelle a rischio: incerta la data del 12 settembre

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 Settembre 2020 16:48 | Ultimo aggiornamento: 1 Settembre 2020 16:48
Coronavirus, Ballando con le stelle a rischio: incerta data del 12 settembre

Coronavirus, Ballando con le stelle a rischio: incerta la data del 12 settembre

Il coronavirus ferma Ballando con le Stelle. A rischio la data di inizio del programma.

Non è detto che il 12 settembre Ballando con le Stelle vada in onda. Colpa del coronavirus. Lo ha detto il direttore di RaiUno Stefano Coletta, a margine della conferenza stampa sul nuovo daytime della rete. 

“Ci auguriamo che Ballando con le stelle possa partire il 12 settembre come previsto, ma prima di stasera non avremo certezze, davanti alle positività al Covid la Rai non decide in autonomia”, ha detto. 

Coletta ha fatto chiarezza sul programma di Milly Carlucci, frenato da due positività al Covid-19, quelle del ballerino Samuel Peron e del pugile Daniele Scardina, oggi sottoposti a un nuovo tampone.

“Tutto il resto del cast – ha precisato – e il gruppo di lavoro sono risultati negativi al terzo tampone, effettuati ieri mattina, un risultato che ci ha fatto respirare”.

Tuttavia non è detto che le cose filino come programmato. “La Asl adesso deve farci sapere, e lo farà stasera, quanti giorni dovranno stare fuori dall’Auditorium a partire dal 21 agosto, ultima data di presenza. E solo allora potremo decidere quando cominciare”.

Rispetto alle nuove regole aziendali legate all’emergenza coronavirus , Coletta ha spiegato che la Rai “ha stabilito la possibilità di tornare a una quasi semi-normalità”.

Il regolamento attuale prevede che in studio, oltre al conduttore e al cast fisso, ci siano al massimo tre ospiti nello stesso momento.

L’ingresso di nuovi ospiti è legato all’uscita di quelli che li hanno preceduti, e il pubblico non è invece ancora ammesso. 

Coronavirus a Ballando con le Stelle, l’annuncio di Milly Carlucci

A rivelare la positività di Daniele Scardina era stata la conduttrice Milly Carlucci su Instagram.

Il pugile, di ritorno dalla Sardegna, – ha spiegato – “ha passato le vacanze nella stessa zona in cui era Samuel Peron, lì come sapete c’è stato un focolaio importante. Daniele e Samuel non hanno sintomi importanti, quindi magari risolviamo anche questa situazione rapidissimamente”, ha augurato Milly.

“Per quanto ci riguarda siamo in strettissimo contatto con la struttura Rai che fa il monitoraggio in questa situazione e siamo nella mani di una struttura romana che si occupa di questo: rientriamo nel protocollo di sicurezza degli sport di contatto, come la pallacanestro e il calcio”.

Dopo i primi allarmi di contagi nel cast del programma, è scattato un blocco precauzionale di 48 ore e le prove sono state sospese.

Inizialmente si era parlato di Samuel Peron e di Rosalinda Celentano positivi al Covid. Ma poi la notizia della Celentano è stata presto smentita e un secondo tampone ha rivelato la negatività.

In quanto al ballerino, è stato sottoposto al tampone pochi giorni fa, risultando positivo e asintomatico. (Fonti: Agi, Instagram).