Coronavirus cancella Io e Te, Pierluigi Diaco: “Non abbiamo esito tampone. La Rai non ci autorizza”

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Settembre 2020 19:56 | Ultimo aggiornamento: 3 Settembre 2020 19:57
Coronavirus cancella Io e Te, Diaco: "Non abbiamo esito tampone. La Rai non ci autorizza"

Coronavirus cancella Io e Te, Pierluigi Diaco: “Non abbiamo esito tampone. La Rai non ci autorizza” (Foto Ansa)

Salta l’ultima puntata di Io e Te. La trasmissione di Rai Uno non torna in onda dopo il caso di coronavirus.

Io e Te si ferma per coronavirus. A dare l’annuncio è il conduttore Pierluigi Diaco. “Non abbiamo ancora ricevuto l’esito del tampone della nostra collaboratrice”, spiega all’AdnKronos. E quindi niente ultima puntata.

“Ci auguriamo vivamente che sia negativo e tifiamo tutti per lei. Nel frattempo, come è giusto che sia, Raiuno e la task force Rai, che ringrazio per la meticolosa attenzione, non ci hanno autorizzato a tornare in onda domani per l’ultima puntata di 2Io e Te”.

Quindi Diaco si lancia in un commiato. “Sono grato alla mia amica Katia Ricciarelli per lo straordinario lavoro, al cast, alla redazione e a tutta la produzione per l’impegno e la passione. Insieme abbiamo realizzato le 65 puntate di questa edizione estiva”.

“Il mio grazie più commosso va al pubblico di Io e Te che si è affezionato al nostro lavoro – dice il giornalista – e ci ha premiato con affetto: con le 59 puntate dell’estate 2019 e le 17 della versione del sabato sera nell’autunno-inverno 2019-2020, abbiamo mandato in onda in un anno e mezzo ben 141 puntate della nostra trasmissione”.

“Sono orgoglioso – prosegue – del lavoro fatto insieme alla squadra e mi auguro di poter tornare nel 2021 con un nuovo progetto che ho già presentato alla Rai”.

“Naturalmente dispiace a tutti noi – conclude – non aver avuto l’occasione di salutare i nostri affezionati telespettatori, ma la salute e la sicurezza vengono prima di tutto”.

Il tampone dopo la collaboratrice positiva

Pierluigi Diaco e il suo staff si sono sottoposti ai controlli subito dopo aver appreso che un membro dello staff era risultato positivo.

Il conduttore è risultato negativo sia al tampone che al test sierologico. Si è sottoposto ai controlli presso l’Istituto San Gallicano di Roma, nel quartiere Eur. La trasmissione invece era stata sospesa. (Fonte: Adnkronos).