Coronavirus, Lucia Annunziata positiva: tampone negativo, ma Tac ha confermato i timori

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 Aprile 2020 8:34 | Ultimo aggiornamento: 9 Aprile 2020 8:34
Coronavirus, Lucia Annunziata positiva: tampone negativo, ma Tac ha confermato i timori

Coronavirus, Lucia Annunziata (nella foto Ansa) positiva: tampone negativo, ma Tac ha confermato i timori

ROMA  –  Lucia Annunziata è risultata positiva al coronavirus. Non grazie ad un tampone, che aveva dato esito negativo, bensì grazie ad una tac. 

La giornalista era stata ricoverata mercoledì 8 aprile all’ospedale Spallanzani di Roma. Aveva tosse, febbre alta (38,9, specifica il Corriere della Sera) e difficoltà respiratoria, tutti sintomi riconducibili al Covid-19. Un primo tampone aveva però dato esito negativo. 

Secondo quanto riferisce il Corriere della Sera, però, Annunziata è stata sottoposta ad una tac e ad un altro esame che avrebbero confermato la positività al coronavirus. 

Nei polmoni della Annunziata, hanno fatto sapere fonti mediche al Corriere della Sera, ci sono due focolai. Nella giornata di oggi, giovedì 9 aprile, la conduttrice di “Mezz’ora in più” verrà sottoposta ad un secondo tampone orofaringeo. Nel frattempo si trova in isolamento e ha iniziato uno specifico protocollo di cure Covid.

Lucia Annunziata, chi è la giornalista ricoverata allo Spallanzani

Laureata in Filosofia, Lucia Annunziata è giornalista professionista dal 1976. In passato è stata corrispondente dagli Stati Uniti per il Manifesto, Repubblica e il Corriere della Sera. Rientrata in Italia nel 1995, ha lavorato per il programma Linea tre su Rai3 ed è stata direttore del Tg3.

Nel 2003 è stata nominata Presidente della Rai, incarico che ha mantenuto fino alle dimissioni nel 2004. (Fonti: Il Corriere della Sera, Il Fatto Quotidiano)