Coronavirus, è morto Franco “Gallo” Galelli: storico cameraman di Mediaset e Teletutto

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 Aprile 2020 11:14 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2020 11:16
Coronavirus, è morto Franco "Gallo" Galelli: storico cameraman di Mediaset e Teletutto

Coronavirus, è morto Franco “Gallo” Galelli: storico cameraman di Mediaset e Teletutto (Foto Facebook)

BRESCIA – Da alcuni anni combatteva contro un tumore, poi il coronavirus è arrivato a complicare il suo quadro clinico. E’ morto a Brescia Franco Galelli, operatore tv e storico collaboratore di Mediaset e da qualche tempo dell’emittente locale bresciana Teletutto. Aveva 55 anni. 

Gallo“, così era soprannominato da colleghi e giornalisti, si è spento nel suo letto d’ospedale alla clinica Poliambulanza dove era ricoverato. Ha dedicato la vita al lavoro e alla telecamera, passione che condivideva con la moglie Marina e con il figlio Alberto che ha sempre avuto vicino, sul lavoro in giro per l’Italia e in questi anni di malattia.

Il figlio Alberto, che dal padre ha ereditato la passione e il mestiere, su Facebook ha scritto: “Hai combattuto, forte e tanto. Nessuno avrebbe mai detto che un leone se lo sarebbe portato via un virus visibile solo al microscopio, nessuno. Non posso dire che mi lasci un grande vuoto dentro, no. Lasci un grande vuoto dentro perché non ci sei più, certo, ma di te ho tutto. Perché tu per me eri tutto. Nonostante non lavorassi più da tempo, per noi eri (e sempre sarai) il nostro grande punto di riferimento. Fai buon viaggio papà”.

Al lutto della famiglia Galelli si stringono le redazioni di Mediaset, Teletutto e il Giornale di Brescia per questa grandissima perdita. (Fonti: Ansa, Tgcom, Giornale di Brescia)