Coronavirus, la Tv a porte chiuse: a rischio Ballando con le Stelle, anticipato Amici

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Marzo 2020 12:29 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2020 12:30
Carlo Conti, Rai

Coronavirus, la Tv a porte chiuse: a rischio Ballando con le Stelle, anticipato Amici

ROMA – La domanda, questo è vero, non è tra le prime per ordine di importanza. Ma la domanda resta: e ora, in piena emergenza coronavirus, cosa succederà ai programmi televisivi? 

Già da due settimane, questo è noto, alcuni programmi vanno in onda senza pubblico. Parliamo dei programmi registrati in Lombardia (Le Iene e Pomeriggio 5 per fare due esempi).

Ma già nelle scorse ore il blocco del pubblico ha iniziato a interessare anche i programmi registrati a Roma. Come, per esempio, quelli di La7.

E ora, alla luce delle nuove disposizioni più restrittive per tutta Italia, cosa succederà ai vari talent, ai vari reality in onda o che andranno in onda nei prossimi giorni?

A fare il quadro della situazione è Davide Maggio:

Punto numero uno. La prossima puntata della Corrida, il programma condotto da Carlo Conti, non andrà in onda.

La trasmissione, infatti, fa dell’interazione tra il pubblico in studio e i vari concorrenti un punto centrale. Quindi è impossibile, almeno così sembra, almeno così sembra al momento, andare in onda.

Capitolo Amici.

“Mediaset – si legge sul sito di Davide Maggio – avrebbe deciso di anticipare la seconda puntata del Serale a domani, giovedì 5 marzo, per non privarsi del pubblico. Il problema, tuttavia, si presenterebbe anche domani sera qualora il decreto diventasse operativo prima della diretta di domani. In quest’ultimo caso, l’anticipo servirebbe a ben poco e la diretta potrebbe rimanere programmata per venerdì. Domattina verranno sciolti i nodi”.

Ma a rischio ci sarebbe anche Ballando con le Stelle. Il quadro potrebbe cambiare di ora in ora. Quindi, al momento, niente di certo. Ora non resta che aspettare le prossime ore, i prossimi giorni, per avere un’idea più chiara sulla situazione.

Fonte: Davide Maggio.