Daniele Adani e l’esultanza al gol di Lukaku contro lo Slavia Praga: “L’emozione prevale su tutto”

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 29 Novembre 2019 10:50 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2019 10:50
Daniele Adani e l'esultanza al gol di Lukaku contro lo Slavia Praga: "L'emozione prevale su tutto"

Lukaku esulta in Slavia Praga-Inter (foto ANSA)

ROMA – Daniele Adani, opinionista Sky, è stato criticato sui social per la sua esultanza in occasione del gol del 2-1 di Romelu Lukaku in Slavia Praga-Inter. Una esultanza che a molti è sembrata una acclarata dimostrazione di tifo nei confronti dei nerazzurri. Infatti Adani, assieme al telecronista Trevisani, erano stati oggetto di critiche già un anno fa dopo il gol di Vecino nei minuti di recupero di Inter-Tottenham. Adani, intervistato dalla Gazzetta dello Sport, ha così voluto mettere a tacere queste voci: “Nelle partite ci sono momenti in cui le palpitazioni sono alte, attimi in cui tutto quello che hai preparato dal punto di vista tattico non conta più. L’ emozione prevale su tutto”.

“Raccontare le grandi rimonte e non emozionarsi è davvero difficile – ha ribadito Adani -. C’è una fase in cui si cerca di spiegare come gli allenatori preparano le partite e io è come se stessi su due panchine. E poi c’è la partita e quello che succede ti coinvolge. Anche perché cerco di mettermi anche dalla parte di chi sta sul divano. E mi immagino che la gente a casa di fronte a certe situazioni si scateni. Come fai a non emozionarti? Io non ci riesco”.

Infine sul gol di Lukaku, l’opinionista conclude: “Meritava di segnare dopo il gol annullato. E poi dietro certi giocatori ci sono dietro delle storie incredibili: ragazzi che dalla povertà assoluta arrivano al successo. E meritano di essere raccontate con entusiasmo”.

Fonte: GAZZETTA DELLO SPORT.