Diletta Leotta e Chiara Biasi accendono Inter-Juventus

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 28 aprile 2019 14:48 | Ultimo aggiornamento: 28 aprile 2019 14:48
Diletta Leotta e Chiara Biasi accendono Inter-Juventus

Diletta Leotta e Chiara Biasi accendono Inter-Juventus

MILANO – Show di Diletta Leotta e Chiari Biasi nel corso di Inter-Juventus. Le due star di Instagram si sono prese i riflettori, nel corso del derby d’Italia, con le numerose foto e storie che hanno pubblicato sui social network nel corso della partita di cartello del campionato italiano di calcio di Serie A. Diletta Leotta era a San Siro come inviata speciale di Dazn, l’emittente streaming che trasmetteva Inter-Juventus in esclusiva, mentre Chiara Biasi era allo stadio come vip per godersi lo spettacolo di questo big match. 

Diletta Leotta a Inter-Juventus per Dazn, Chiara Biasi come tifosa vip.

La Leotta segue il calcio da molti anni. Prima lavorava con Sky Sport, ora è il volto femminile di Dazn. Chiara Biasi è una grande appassionata di calcio ed in passato è stata legata sentimentalmente a Simone Zaza, ex calciatore della Juventus che attualmente milita tra le fila del Torino Calcio allenato da Walter Mazzarri. 

Per la cronaca, la partita è terminata sul risultato di uno a uno. Cristiano Ronaldo ha risposto al gol iniziale di Radja Nainggolan. Il centrocampista belga ha segnato con un destro al volo davvero spettacolare mentre Cristiano Ronaldo ha segnato con il sinistro su assist di Miralem Pjanic. 

5 x 1000

Seicento volte Cristiano Ronaldo: il fuoriclasse della Juve, trova il gol del pari (1-1) contro l’Inter al 17′ della ripresa, con un sinistro dalla distanza imprendibile per Handanovic e raggiunge i 600 gol in carriera con i club. Numeri incredibili per Cr7: 450 con il Real Madrid (in 438 presenze) 118 con il Manchester, 27 con i bianconeri e cinque con lo Sporting. 

Grazie a questo risultato, l’Inter ha consolidato il terzo posto in classifica portandosi a più quattro sulla Roma allenata da Claudio Ranieri. La Juventus è già certa del suo ottavo scudetto consecutivo e ha giocato la partita contro l’Inter a San Siro come un’amichevole di lusso.