Diletta Leotta: “Quanti bomber ci hanno provato? Non ho mai aperto i messaggi di Instagram”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Febbraio 2020 10:37 | Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio 2020 10:37
Diletta Leotta, Ansa

Diletta Leotta (foto Ansa)

ROMA – Intervistata dal settimanale Chi, Diletta Leotta rivela: “Quanti bomber ci hanno provato? Non solo i calciatori, mi capita di ricevere messaggi carini in generale, forse qualche calciatore mi avrà scritto nella posta privata di Instagram, ma non l’ho mai aperta. Chissà cosa verrebbe fuori se lo facessi! Se è voluto il fatto di essere sexy in alcune foto? Secondo me è un effetto collaterale, è la mia fisicità che mi rende così, non sono le foto. Anzi, non credo di mettere foto sexy, ma se hai un certo fisico risulti sexy anche in pigiama”.

Le foto hackerate e diffuse in rete: “I miei capi di Sky mi dissero subito: Non hai fatto niente di male, torna alla tua vita normale, al tuo lavoro. Due giorni dopo ero in collegamento da Bari, ed era pieno di giornalisti. Mi sentivo debole ed esposta, ma nessuno mi ha fatto domande su quel tema e la piazza è stata calorosa. Lì ho capito che l’avrei superata”.

“Io la nuova Belen? Lei ha una sensualità e una femminilità che io me le sogno la notte, sono più maschiaccio. E poi lei è una showgirl, io una conduttrice, facciamo cose diverse. Il nostro anticonformismo da dove deriva? Dalla mia terronaggine, dal mio essere siciliana, siamo una terra di carattere”.

Fonte: settimanale Chi.