DiMartedì, Elsa Fornero lapsus: “Posso difendere quota 100. Ops, scusi” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 aprile 2019 12:19 | Ultimo aggiornamento: 10 aprile 2019 12:19
DiMartedì, Elsa Fornero lapsus: "Posso difendere quota 100. Ops, scusi" VIDEO

DiMartedì, Elsa Fornero lapsus: “Posso difendere quota 100. Ops, scusi” VIDEO

ROMA – “Io posso difendere quota 100. Ops, scusi”: lapsus freudiano per l’ex ministro del Lavoro Elsa Fornero a DiMartedì, su La7. In collegamento con Giovanni Floris durante la trasmissione di martedì 9 aprile l’economista ha parlato delle due misure del governo giallo-verde quota 100 e reddito di cittadinanza, volute rispettivamente dalla Lega del vicepremier Matteo Salvini e dal M5s del collega Luigi Di Maio. 

Quota 100 e reddito di cittadinanza sono due misure diverse”, ha commentato l’ex ministro del governo Monti. “Posso difendere, almeno in linea di principio, quota 100”, ha poi aggiunto, scivolando in una gaffe che non è certo passata inosservata. 

“Ops, scusi, questo è un lapsus tremendo per me”. Fornero infatti voleva dichiararsi d’accordo, “in linea di principio”, con il reddito di cittadinanza. Ma Floris non ha lasciato impunito lo scivolone: “Errore terribile”, ha incalzato, alludendo alla sua riforma delle pensioni che nel 2012 provocò il cosiddetto “caso esodati”. (Fonte: DiMartedì)