Domenica In, Alberto Urso: “Ringrazio la mia famiglia. Mio padre e…”

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 Novembre 2019 16:47 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2019 16:47
alberto urso foto ansa

Alberto Urso (Ansa)

ROMA – Alberto Urso sbarca a Domenica In e racconta il rapporto speciale che ha avuto con la nonna scomparsa di recente.

Il giovane tenore racconta che sua nonna “è morta a 87 anni, ma me la sono goduta un sacco. Io facevo il concerto nel pomeriggio e lei mi dava qualche soldo. Molto generosa. Ho preso molte cose da lei”, ha raccontato Alberto. 

Alberto racconta ancora: “Facevo di tutto con mia nonna […] Lei mi ha chiesto di cantare ‘O sole mio’ prima di andare via. E quindi ho deciso di tatuarmelo”. Sua nonna è morta in poco tempo: “Si sentì poco bene e andò in ospedale, andai a trovarla e mi disse che stava bene, tornai a casa ma lei non è più tornata, se ne andò, mi ha abbandonato in un giorno. È la donna più importante della mia vita”. 

L’ex allievo di Amici, prima di chiudere il discorso sulla nonna con cui svela di aver dormito insieme fino a 18 anni, consiglia a tutti i giovani di tenersi stretti i propri nonni.

Il cantante, durante l’intervista nel salotto di Mara Venier, ha ricordato il suo percorso nella scuola di Amici: “È stato un anno che mi ha cambiato la vita e questo lo devo a Maria (De Filippi, ndr)”.

Prima di Amici, Alberto Urso ha partecipato a Ti lascio una canzone, talent show in onda su Rai 1 e condotto da Antonella Clerici. Nel programma, dei giovani cantanti di età compresa tra i 10 e i 16 anni interpretavano le più belle canzoni del panorama musicale italiano:  “Non so come descrivermi – racconta Alberto a proposito di quell’esperienza – , un nanerottolo che mangiava come un pazzo”.

Da quando era soltanto un “nanerottolo che mangiava come un pazzo”  con una voce molto bella ad oggi, di strada ne ha fatta parecchia: “Ho studiato tanto piano forte, batteria, canto lirico ma devo ringraziare la mia famiglia, soprattutto mio padre” ha concluso Alberto Urso.

Fonte: Domenica In