Domenica In, Alessio Boni: “Non pensare all’altro mi sembra una cosa folle”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Novembre 2019 19:37 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2019 19:37
Domenica In, Alessio Boni

Alessio Boni nello studio di Domenica In

ROMA – Intervistato da Mara Venier, ospite nel salotto di Domenica In, Alessio Boni  ha voluto ricordare il suo grande impegno umanitario e l’amore per il prossimo, tale da spingerlo a lanciare in diretta tv una sorta di proposta-appello: “Non pensare all’altro mi sembra una cosa così folle. Perché non li aiutiamo? Siamo 60 milioni di persone, ma bastano anche 5 milioni di persone: un caffè in meno al mese sono 5 milioni di euro che arriverebbero tutti insieme, gli cambieresti la vita”.

Presto Boni diventerà padre per la prima volta all’età di 53 anni. ”Ma l’argomento si è chiuso molto presto per via della grande riservatezza sua, soprattutto della compagna Nina Verdelli. “Allora – ha detto Mara Venier – non mandiamo le immagini di voi due insieme. È giusto e bello rispettare la privacy di chi non vuole mostrarsi”.

 “Mi piace il mio lavoro – dice poi Boni parlando del suo lavoro – tornerei indietro e rifare i tutto. I personaggi che ho avuto la fortuna di interpretare, anche se avessi 10 vite, non avrei un’unghia di loro”.

Sulla sua attività a sostegno dei bambini del terzo mondo, invece, spiega: “Ti arricchisce. Vedere i sorrisi di quelle persone resetta tutto. Cominci a cambiare. Torni a casa, poi rientri nella ruota del criceto, ma loro resettano tutto. Giù non sanno che sei un attore e ti parlano se sei vero”. 

Fonte: Domenica In.