Domenica In, Cesare Bocci e la malattia della moglie: “Non bisogna aver paura di chiedere aiuto”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 aprile 2019 16:48 | Ultimo aggiornamento: 28 aprile 2019 16:51
Cesare Bocci a Domenica In e la malattia della moglie Daniela Spada

Domenica In, Cesare Bocci e la malattia della moglie: “Non bisogna aver paura di chiedere aiuto”

ROMA – Cesare Bocci torna in televisione nel salotto di Mara Venier a Domenica In e parla del suo lavoro e anche della malattia della moglie Daniela Spada. “Non bisogna aver paura di chiedere aiuto”, svela l’attore che interpreta Mimì Augello ne Il Commissario Montalbano.

Il vincitore di Ballando con le stelle 2018 dopo il valzer con la moglie Daniela racconta alla Venier di essersi emozionato: “Il ballo a Ballando è stato meraviglioso […] mi ha emozionato, ma non sai che mi sono preso una ca**iato perché si era preparata a mia insaputa e quando la chiamavo sentivo della musica […] Faceva le prove e io le ho rovinato tutto”.

Poi ha parlato della malattia della moglie ha spiegato in studio che non bisogna mai aver paura di chiedere aiuto. Parlando invece di Angelo Russo, l’attore di Mimì spiega di conoscere perfettamente Angelo Russo, che nella serie interpreta Catarella: “E’ un fratello per me perché è una persona schietta, generosa, forse troppo schietta, ma non dirà mai qualcosa che non pensa. E’ una persona onesta e sta facendo qualcosa di straordinario. E’ pure dimagrito 13 kg”.