Domenica In, Francesco Sarcina e la battuta sul coronavirus: “Veniamo da Codogno”. La reazione di Mara Venier

di redazione Blitz
Pubblicato il 1 Marzo 2020 18:10 | Ultimo aggiornamento: 1 Marzo 2020 18:10
Domenica In, Francesco Sarcina e la battuta sul coronavirus: "Veniamo da Codogno". La reazione di Mara Venier

Domenica In, Francesco Sarcina (nella foto Ansa) e la battuta su Codogno che gela Mara Venier

ROMA – “Veniamo da Codogno”. Così Francesco Sarcina, frontman delle Vibrazioni, ha creato qualche imbarazzo a Mara Venier. Il gruppo, ospite a Domenica In dopo l’esperienza a Sanremo, è stato accolto in studio dalla conduttrice con la sua solita calorosità e ignara di offrire al cantante un assist per una battuta che poco è stata gradita dai telespettatori. 

“Allora, da dove venite caldi caldi?”, ha domandato la Venier. “Da Milano – ha risposto Sarcina – siamo passati da Codogno, però”, ha scherzato facendo chiaramente allusione al focolaio di coronavirus partito proprio dalla provincia di Lodi. 

“Ma dai… su”, è quindi intervenuta zia Mara per cercare di non dare adito a inutili polemiche. “Beh, la strada è quella”, ha insistito lui. Poi la band si è esibita sulle note di “Dov’è” il brano portato in gara al Festival di Sanremo. Ma su Twitter non sono pochi quelli che hanno commentato la battuta di Sarcina, con opinioni contrastanti. 

C’è chi lo ha trovato di cattivo gusto e chi invece ha apprezzato il tentativo di sdrammatizzare sull’emergenza. Al termine dell’esibizione la Venier ha quindi ricordato le date del prossimo tour delle Vibrazioni, per poi congedarli. E ancora i soliti malpensanti si sono chiesti come mai a loro non sia stata concessa alcuna intervista. Ma la ragione, con ogni probabilità, è solo nelle esigenze di scaletta da rispettare.

Fonte: Domenica In

In questo articolo parliamo anche di: