Domenica In, gaffe di Marco Carta: si dimentica le parole de La forza mia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Febbraio 2019 16:38 | Ultimo aggiornamento: 3 Febbraio 2019 16:38
domenica in marco carta

Domenica In, gaffe di Marco Carta: si dimentica le parole de La forza mia

ROMA – Marco Carta si esibisce a Domenica In, ricordando la sua vittoria al Festival di Sanremo nel 2009. Il 21 febbraio 2009, infatti, ricordiamo che l’ex vincitore di Amici di Maria De Filippi trionfò sul palco dell’Ariston con il brano La forza mia. Il singolo, dedicato alla madre che non c’è più, riuscì a conquistare proprio tutti e, per tale motivo, Mara Venier chiede al cantante, ospite in studio, di cantarla.

Con altri ospiti, Marco ricorda tutti gli anni del noto Festival e la conduttrice non può mandare in onda il momento in cui venne eletto vincitore. Subito dopo, il giovane cantante si esibisce nello studio Rai cantando il ritornello del brano. Ma ecco che, durante questa sua esibizione, Carta commette una gaffe.

Il cantante, mentre si esibisce con il suo vecchio brano, dimentica le parole. “Marco che senza gobbo non sa nemmeno la canzone con cui ha vinto Sanremo” e ancora “Mamma mia, Marco talmente fuso che ha sbagliato il testo della sua stessa canzone”. Questi sono solo alcuni dei tanti commenti negativi rivolti a Carta, il quale si esibisce proprio con uno dei brani più apprezzati dal suo pubblico. Infatti, La forza mia rappresenta probabilmente la canzone che l’ha fatto entrare ufficialmente nel mondo della musica italiana. Proprio per tale motivo, i telespettatori non possono restare delusi di fronte a questa sua gaffe.

Ma non è solo la gaffe a generare polemiche nei confronti di Marco. Infatti, il giovane cantante, a detta del pubblico, avrebbe anche avuto problemi con l’intonazione. I telespettatori criticano pesantemente Carta, sicuri che abbia commesso qualche errore anche con le note. Un’esibizione quella di Marco che è riuscita a deludere un po’ i fan. Nonostante ciò, il cantante ha anche emozionato il suo pubblico riproponendo un brano a cui è molto legato.