Domenica In, Giordana Angi: “Ho preso tante porte in faccia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Novembre 2019 18:53 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2019 18:53
Giordana Angi, Domenica In

Giordana Angi nello studio di Domenica In

ROMA – Intervistata da Mara Venier, ospite nel salotto di Domenica In, Giordana Angi ha parlato della sua esperienza a Sanremo nel lontano 2012:

“Ero alla ricerca di me stessa, cercavo una via, ma quella non lo era per niente. Mi facevo molto grande però non lo ero”.

“Quando ho capito che volevo fare musica? Ogni sera mi sedevo di fronte a un foglio bianco, cantare era importante, ma ancor più scrivere. Ho cominciato a scrivere quando avevo 11 anni, ho preso tante porte in faccia, ho fatto altri lavori pensando che la soluzione potesse essere fare un mestiere semplice che dipendesse solo da me, ma la musica tornava sempre ed eccomi qui”.

“Alberto Urso? Quando ci vediamo, non posso non baciarlo e abbracciarlo. Ho sofferto tantissimo quando ad Amici ci hanno diviso nelle casette, volevamo fare l’orto, badare alle galline, avevamo i nostri piani particolari. Scrivo volentieri per lui, lo faccio con molta facilità, mi dice sempre che non è bravo con le parole, mentre io adoro la sua musica”.

E ancora: “Ci siamo legati tantissimo nel tempo e abbiamo scritto insieme, lui mi manda la musica io ci metto su le mie parole. Lavorare con lui è molto facile e non è scontato”.

Poi Giordana ha parlato anche della sorella:

“Abbiamo vissuto tante cose insieme, io l’ho sempre protetta ma mi rendo conto che è il suo amore a proteggere me, perchè essendoci riesce sempre a farmi sentire importante e protetta. So che per lei farei di tutto, spero che per sempre lei sentirà il mio amore perchè è infinito. Ti voglio bene Eli, spero sarai con me per sempre!”.

Fonte: Domenica In.