Domenica In, Junior Cally a Mara Venier: “Non mi scuso, è il linguaggio del rap”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Febbraio 2020 18:35 | Ultimo aggiornamento: 9 Febbraio 2020 18:37
Junior Cally a Mara Venier: Non mi scuso, è il linguaggio del rap

Tensione tra Junior Cally e Mara Venier a Domenica In (Frame da Rai)

ROMA – Junior Cally arriva sul palco dell’Ariston per lo speciale di Domenica In sul festival di Sanremo. Il rapper canta la sua canzone, mentre Selvaggia Lucarelli appena contestata da una donna del pubblico continua a scrivere al cellulare. Mara Venier si limita a farlo cantare “per evitare altre polemiche”, ma Junior Cally ribadisce: “Mi sono scusato se qualcuno si è sentito offeso, ma non mi scuso per la mia musica che è il linguaggio forte del rap”.

La Venier dopo l’esibizione di Junior Cally l’ha avvicinato e si è complimentata per la canzone, sottolineando di doverlo mandare via dal palco: “Se iniziassimo a parlare con te, non finiremmo più”. Un riferimento esplicito alle polemiche per le canzoni del rapper che parlano in modo crudo della violenza sulle donne. “Almeno ti sei scusato”, ha detto la conduttrice.

Junior Cally però non ci sta e replica: “Non è andata proprio così, non mi sono scusato”. La Venier appare contrariata, ma il rapper spiega: “Io ho detto che sono dispiaciuto se qualcuno si è sentito offeso dalle mie canzoni. Ma io non mi sono scusato, il mio linguaggio è duro ma il significato è stato travisato”. 

Un momento di tensione sul palco, con la Venier che alla fine decide di mandarlo via, prima di alimentare nuove polemiche. Chissà cosa gli avrebbe detto Selvaggia Lucarelli… (Fonte Rai)