Domenica In, gaffe di Rosita Celentano: “A Sanremo ’89 sembravamo quattro autistici”

di Redazione blitz
Pubblicato il 3 febbraio 2019 16:49 | Ultimo aggiornamento: 3 febbraio 2019 16:49
domenica in rosita celentano

Domenica In, gaffe di Rosita Celentano: “A Sanremo ’89 sembravamo quattro autistici”

ROMA – La puntata di Domenica In di oggi, domenica 3 febbraio, è tutta incentrata sul Festival di Sanremo. Un bel clima di festa che, però, è stato rovinato da un’affermazione impropria fatta da Rosita Celentano, tra gli ospiti di Mara Venier.

La figlia di Adriano Celentano stava raccontando delle gaffe fatte, insieme a Paola Dominguin, Danny Quinn e Gianmarco Tognazzi, nel corso della conduzione del Festival di Sanremo del 1989. E nel narrare le vicissitudini imbarazzanti dei quattro, impacciatissimi nei panni di presentatori, Rosita ha detto: “Sembravamo quattro autistici”.

A quella affermazione, qualcuno si è comprensibilmente risentito e sui social è scoppiata la polemica: “Ma come si può mandare in onda la domenica gente totalmente incapace e insensibile come Rosita che dice che lei e i suoi tre colleghi ‘figli di…’ sembravano ‘autistici’??? Mamma mia! Mandetela a casa”. “Frase di una bruttezza assurda, spiace che non si siano prese le distanze”, hanno scritto alcuni utenti.

Così, dopo un piccolo break pubblicitario, sono arrivate immediatamente le scuse di Rosita Celentano: “Chiedo scusa, non era mia intenzione offendere nessuno”.