Domenica In, Teo Teocoli: “Quando con Renato Zero ci spogliavamo e…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Ottobre 2019 16:08 | Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2019 20:14
Teo Teocoli

Teo Teocoli nello studio di Domenica In

ROMA – Intervistato da Mara Venier, Teo Teocoli ricorda i tempi in cui divideva il palcoscenico con Renato Zero in uno spettacolo teatrale in cui tutti gli attori restavano nudi: “C’era un paracadute e ci si cominciava a spogliare. Molto bello, storico – ricorda Teo Teocoli – ma dopo tre ore di corse, spogliarsi sotto, purtroppo la parte più intima era sparita, allora dissi alla ragazza accanto a me mi puoi aiutare? Ma io ero il frontman e avevo vicino due neri americani con due idranti”.

“Sono nato a Taranto – racconta Teo Teocoli ricordando la sua infanzia – perché mio padre era in marina a Taranto, poi sono stato mandato a Reggio Calabria e sono stato con mia nonna, perché i miei sono andati al nord. Poi sono venuti a prendermi”.

“Prima – continua – vedevo arance, limoni, il mare, la Reggio Calabria bellissima, mi sono ritrovato nella periferia di Milano e… non c’era il bagno!”.

Passare dalle campagne del sud alla città, non è stato facile: “L’arrivo è stato traumatico, non parlavo in italiano, parlavo il calabrese”; ma le differenze con gli altri ragazzi erano numerose: “A scuola tutti avevano la merendina – ricorda Teocoli – io avevo un finocchio. Quando diedi un morso al finocchio tutti si girarono. Ma la merendina costava e continuai ad andare con il finocchio. Sono cresciuto bene con le verdure!”. 

Teo Teocoli spiega inoltre che il suo amore per lo spettacolo è nato a scuola:

“Da piccolo mi facevano cantare, invece di far casino mi dicevano canta!. E cantavo e canzoni in Napoletane. Allora andavano molto di moda. Poi cambiai, in prima ragioneria, il professore disse tu sei un somaro”.

Domenica In, Lucia Bosé: “Dominguin? Si faceva tutte le putt*** ma non ero gelosa”

ntervistata da Mara Venier, ospite nel salotto di Domenica In, Lucia Bosé parla del suo grande amore, il torero Luis Miguel Dominguin:

“Lui mi ha tradito fin dal primo giorno dopo il matrimonio”. Mara domanda se la cosa la facesse soffrire e la Bosé, 88 anni, capelli tinti di blu e un abito verde smeraldo, risponde: “Macché, non ero gelosa. Lui se le trovava dappertutto, dentro l’armadio, sotto al letto e mi diceva che doveva farsele”. 

Fonte: Domenica In.