Domenica Live, la mamma di Morgan: “Marco non ha mai superato il suicidio del padre”

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 16 Febbraio 2020 19:29 | Ultimo aggiornamento: 16 Febbraio 2020 21:33
mamma morgan domenica live

Domenica Live, la mamma di Morgan: “Marco non ha mai superato il suicidio del padre”

ROMA – Bugo è ospite a Domenica In, la mamma di Morgan, Luciana Colnaghi, è invece ospite a Domenica Live da Barbara D’Urso. Un pomeriggio televisivo dedicato interamente alla lite tra Bugo e Morgan avvenuta a Sanremo, dunque. 

Luciana Colnaghi svela anche alcune vicende legate al figlio che si conoscono poco. Il padre di Morgan, quando il cantante aveva 16 anni, si è tolto la vita. Il trauma, secondo quanto racconta la donna, Morgan non l’avrebbe mai superato.

L’intervista comincia con il racconto di quanto accaduto a Sanremo e del rapporto che ha con il cantante e con le sue figlie: “Non sento Marco da un anno e mezzo, ci scambiavamo solo messaggini. Ho visto Sanremo a casa di mia figlia”. 

Barbara D’Urso le chiede cosa abbia pensato vedendo la performance di Sanremo. La mamma di Morgan spiega: “Non condivido il comportamento di Marco che è salito sul palco dicendo quelle cose lì contro Bugo, che peraltro era un amico di vecchia data. Secondo me li hanno troppo caricati. Quando l’ho visto, mi sono messa un po’ le mani nei capelli e ho detto: ‘Oddio, che sta succedendo?’ Io sono un po’ contraria alle cose che ogni tanto fa Marco, che si arrabbia e poi si pente. Ci deve essere un motivo, però. Non lo hanno trattato bene, me lo ha detto. Io credo sempre a quello che dice, ho sempre verificato che le cose che mi diceva erano vere”.

La madre racconta di essere in parte colpevole per quanto accaduto: “Sono una musicista anche io – racconta Luciana -. Quando ho visto la performance sulla cover di Endrigo, ho mandato un messaggio a Marco, dicendo: ‘Hai fatto una bella performance iniziale ma Bugo ti ha rovinato il resto‘. Mi dava fastidio, cantava senza guardarlo. Mi vergogno a dirlo ma sono stata io a mandare il messaggio. Lui mi ha risposto che era d’accordo. L’ho fomentato io in questo senso, dopo non l’ho più sentito, vai a pensare che dopo sarebbe successo questo”.

La madre di Morgan prosegue: “Mi sono sentita in parte responsabile, ho detto: adesso poverino, si trova nei guai, chissà chi lo farà lavorare. Bugo ha rovinato il pezzo di Endrigo. Sono convinta di questo. Altrimenti non lo avrei scritto. Marco è stato messo a disagio dal comportamento di Bugo. In quel momento aveva ragione Marco, dopo non ha avuto ragione a fare l’altra esibizione”.

La donna racconta poi che il padre di Morgan si è suicidato quando lui aveva 16 anni: “Marco non ha mai superato il suicidio del papà” spiega Luciana Colnaghi Castoldi. Una tragedia che ha sconvolto la famiglia e la vita di Marco, e che secondo Luciana il figlio non ha mai superato: “Ci avvisarono che era scappato e si voleva togliere la vita, ma non sapevamo dove fosse andato”, racconta Luciana, “lo abbiamo ritrovato solo dopo tre giorni di ricerche. Forse Marco pensa sia stata anche colpa mia”.

Da Sanremo e i drammi della famiglia, si passa poi a parlare dello sfratto. Morgan ha detto di essere stato abbandonato dalla famiglia: “Al momento dello sfratto mi ha chiesto aiuto, io sono andata davanti ai giudici perché lui voleva rimandare, si sentiva male. Troppe cose sono state contro di lui. La casa era quasi pagata. Lo so perché gli pagavo il mutuo. Il manager aveva trattenuto tutti i soldi di un anno di concerti, noi non sapevamo nulla. Quelli che lavorano intorno a Marco hanno tagliato fuori e me e mia figlia”.

Perché dice che lo avete abbandonato, chiede Barbara D’Urso. “Perché non gli abbiamo dato una casa che è libera a Monza, che non è mia. Lui avrebbe voluto il gesto, nessuno lo ha fatto. Io gli ho detto: vieni a casa. Mia sorella gli ha offerto la casa, un piano di tre piani. Lui si è sentito trattato male. Io gli ho detto che non lo abbiamo abbandonato, anzi”. 

Fonte: Mediaset Play, Domenica Live, Il Messaggero

 

In questo articolo parliamo anche di: