Domenica Live, Kikò Nalli: “Alcuni ragazzi mi hanno aggredito, poi con un tirapugni…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Ottobre 2019 20:04 | Ultimo aggiornamento: 20 Ottobre 2019 20:04
Domenica Live, Kikò Nalli: "Alcuni ragazzi mi hanno aggredito, poi con un tirapugni..."

Kikò Nalli a Domenica Live

ROMA – Kikò Nalli racconta a Domenica Live l’aggressione subita mentre tornava a casa dopo aver fatto delle commissioni. A colpirlo sarebbero stati alcuni passanti, che prima hanno commentato negativamente e insultato l’ex gieffino mentre firmava autografi e poi, da dietro, lo avrebbero colpito con un tirapugni. Nalli racconta a Barbara D’Urso di aver prima inseguito a piedi i ragazzi, fuggiti però in scooter, poi di averli cercati per oltre un’ora: “Li ho cercati in auto”, spiega Kikò.

Kikò ha poi ricevuto le cure del caso e gli è stato diagnosticato un trauma cranico da aggressione. Ancora oggi, a distanza di giorni, Nalli soffre di dolori alla testa e all’occhio.

Alle preoccupazioni di Barbara D’Urso, che spiega che “alla violenza non si risponde con la violenza”, Kikò Nalli precisa: “Volevo solo parlare con loro, magari da padre, visto che ho dei figli”. Infine aggiunge alcuni dettagli sulla sua vita, spiegando come possa apparire più semplice di ciò che è: dalla sveglia alle 6 all’impegno per i figli: “Mi piacerebbe, anzi fargli passare una settimana nella mia vita: vedrebbero che sono una persona che si alza alle 6 ogni mattina, che lavora, che si occupa dei suoi figli. Vedrebbero che, anche se abbiamo fatto il Grande Fratello, siamo persone normalissime”. 

Fonte: DOMENICA LIVE