Domenica Live, Paola Caruso dopo la scoperta della madre biologica: “Ho avuto le contrazioni, voglio il test del Dna”

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 febbraio 2019 19:39 | Ultimo aggiornamento: 4 febbraio 2019 19:54
Domenica Live, Paola Caruso dopo la scoperta della madre biologica: "Ho avuto le contrazioni, voglio il test del Dna"

Domenica Live, Paola Caruso dopo la scoperta della madre biologica: “Ho avuto le contrazioni, voglio il test del Dna”

ROMA – “Quando me lo hanno detto ho avuto le contrazioni”. Tale è stato lo choc per Paola Caruso, la ex Bonas di Avanti Un Altro che domenica nel salotto di Barbara D’Urso, in diretta tv, è venuta a conoscenza dell’esistenza della sua presunta madre biologica.

A scrivere alla redazione di Domenica Live è stata una donna, che sarebbe la sorellastra di Paola Caruso, rivelando che la madre naturale l’avrebbe messa al mondo in una clinica di Catanzaro, contro il volere della nonna, perché il suo vero padre, un calciatore, era scappato via. 

Prima della diretta, ovviamente, lo staff di Barbara D’Urso ha messo al corrente la showgirl di quanto sarebbe accaduto in onda. “Quando me lo hanno comunicato Giovedì – ha spiegato Paola Caruso – ho avuto le contrazioni la sera e ho detto adesso partorisco. Dopo 34 anni è stato uno shock, in un momento così delicato poi. Io non vorrei illudermi né in positivo né in negativo. Sicuramente le date coincidono. Io ho paura di fare un torto alla mia mamma, che io amo troppo. Voglio parlare con la mia mamma”. 

L’ex naufraga è stata infatti adottata e non ha mai scoperto l’identità dei suoi veri genitori. Dinanzi alla sconcertante notizia, Paola ha chiesto di fare un test del Dna per non cedere a facili illusioni e non ferire la famiglia che l’ha allevata con amore. Nella puntata di lunedì a Pomeriggio 5, la D’Urso ha quindi mandato in onda il dietro le quinte di Paola a Domenica Live. Paola appare disposta a conoscerla, ma ad una condizione: “Io comunque voglio fare il test del Dna. Mi sentirò fortunata perché non ho il papà ma avrò due mamme”.