Donatella Rettore è ancora in ospedale. Platinette: “Non sta bene ma non c’entra il coronavirus”

di redazione Blitz
Pubblicato il 31 Marzo 2020 12:25 | Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2020 12:25
Donatella Rettore è ancora in ospedale. Platinette: "Non sta bene ma non c'entra il coronavirus"

Donatella Rettore è ancora in ospedale. Platinette: “Non sta bene ma non c’entra il coronavirus” (Foto Ansa)

ROMA – Donatella Rettore è ancora ricoverata in ospedale “ma il coronavirus non c’entra nulla”. A rivelarlo è Mauro Coruzzi (in arte Platinette) che, ospite a Italia Sì, il programma condotto da Marco Liorni su RaiUno, ha voluto approfittare dell’occasione per mandare un saluto all’amica. 

La stessa cantante aveva rivelato recentemente di essersi sottoposta a due interventi chirurgici per un tumore al seno. In collegamento telefonico con Storie Italiane da Castelfranco Veneto, la stessa Rettore aveva spiegato: “Avevo questo sassolino nel seno. Un cancretto, chiamiamolo con il suo nome, che stava iniziando a proliferare, perciò dopo la prima operazione, ho dovuto fare subito un altro intervento, mi hanno detto: Non perdere tempo!”

“Ora sono stata dimessa – aveva aggiunto – Mi trovo a casa, sono fasciata, la ferita si deve ancora rimarginare”. Ma a quanto pare il calvario non è ancora finito e la cantante è tornata in ospedale. “Non sta bene – ha detto Coruzzi – in questo momento si trova in ospedale. Voglio mandare un abbraccio a Donatella”.

Fonte: Italia Sì