Eleonora Cecere: “Ho rischiato di morire per un fibroma e un’infezione”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 marzo 2018 6:54 | Ultimo aggiornamento: 2 marzo 2018 23:01
eleonora cecere utero

Eleonora Cecere: “Ho rischiato di morire per un fibroma e un’infezione”

ROMA – Eleonora Cecere, nota per essere stata una delle ragazze di Non è la Rai, racconta per la prima volta il dramma vissuto nei mesi scorsi, a causa di un grave problema di salute per il quale ha addirittura rischiato la vita.

Oggi attrice di teatro, la Cecere, 39 anni, ha dovuto fronteggiare un fibroma che si è aggiunto all’endometriosi. La conseguente operazione, che ha comportato l’asportazione di utero e tube, si è complicata a causa di un’infezione. Lo ha raccontato a Nuovo.

“A ottobre è cominciato il calvario: avevo continue emorragie e dolori lancinanti. Dopo una lunga indagine e un intervento in laparoscopia, scopro di avere oltre all’endometriosi anche un fibroma.Per risolvere la situazione ho fatto un’isterectomia –  cioè mi hanno tolto l’utero e le tube, ma poi il percorso è stato complicato da una forte infezione. Ho rischiato la setticemia, ma per fortuna i ginecologi dell’ospedale Sant’Andrea di Roma sono riusciti a scongiurare il pericolo”.

L’endometriosi è una patologia molto dolorosa che consiste nella presenza anomala del tessuto che riveste la parte interna dell’utero, cioè l’endometrio, in altri organi come ovaio, tube, vagina e intestino. Con l’aggiunta del fibroma, un tumore benigno dell’apparato genitale femminile, Eleonora è stata costretta a un intervento tanto invasivo. La ex showgirl ha spiegato di non aver avuto altra scelta.

“Non hai più una parte di te e psicologicamente è terribile, ma è stato il prezzo che ho accettato di pagare per stare bene. Mi ha salvato l’idea che questa operazione fosse l’unica celta possibile. Ne abbiamo parlato tanto io e Luigi (Galdiero, ndr) il fatto di avere già due meravigliose bambine ci ha fatto percorrere più serenamente questa strada obbligata”.

Il conforto della preghiera, racconta infine, l’ha aiutata molto ad affrontare questo difficile momento: “Mi sono avvicinata a Padre Pio perché ho sempre amato la sua figura e la sua storia. E lui mi ha aiutato”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other