La Prova del Cuoco di nuovo in tv, Elisa Isoardi: “Mi siete mancati tantissimo”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Maggio 2020 14:24 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2020 14:24
La Prova del Cuoco di nuovo in tv, Elisa Isoardi: "Mi siete mancati tantissimo"

La Prova del Cuoco di nuovo in tv, Elisa Isoardi: “Mi siete mancati tantissimo” (Foto Ansa)

ROMA – Elisa Isoardi torna a La Prova del Cuoco: “Mi siete mancati tantissimo, rispetteremo le regole”.

Lunedì 25 maggio il programma infatti è tornato in onda. La conduttrice e Claudio Lippi sono apparsi emozionati e felici di tornare a godere dell’affetto del pubblico.

Ecco il messaggio di Elisa Isoardi al suo rientro in studio:

“25 maggio e noi ci siamo. Sembra il primo giorno di scuola, ben ritrovati a La prova del cuoco. Siamo tornati dopo una pausa forzata ma doverosa, di questo lockdown praticamente mondiale.

Voglio ringraziare il direttore di Rai1 Stefano Coletta, la task force, anche perché La prova del cuoco è quasi come quella che voi avete in testa.

Quella che siete abituati a vedere, con tante sorprese. A grande richiesta noi siamo qui, molto attenti a quelle che sono le regole e sicuramente mi siete mancati moltissimo, veramente tanto.

Ringrazio anche tutta la squadra che è qui in studio. Stanno lavorando con noi e ce la mettono tutta. E quelli che devono ritornare, trucco, parrucco, costumi, vi aspettiamo e cerchiamo la normalità al più presto. Più di tutti mi è mancato zio Claudio”.

Poi è stato il turno di Claudio Lippi

“A questa situazione non eravamo preparati, nessuno nel mondo. Ma ci sono dei rapporti che si creano tra persone che lavorano, come questa famiglia, tali per cui già un giorno senza diventa una tragedia. E senza di voi a casa.

Per fortuna Elisa, che è una con il cervello, ha fatto un’operazione straordinaria. Ha fatto sopravvivere almeno moralmente tutti i cuochi, non solo quelli della famiglia de La prova del cuoco, ma tutti quelli che hanno enormi problemi in questo momento.

Oggi sarà una giornata particolare che ricorderò nei miei 56 anni di carriera. Elisa e io non ricordiamo nulla di quello che dobbiamo dire. Non nel senso che non siamo preparati, è che vivremo di una serie di collegamenti”. (Fonte La Prova del Cuoco).