tv

Emanuela Folliero, hackerata la sua pagina Facebook. Ma erano Le Iene

emanuela-folliero

Emanuela Folliero

ROMA – Emanuela Folliero, nota conduttrice italiana, è stata vittima di uno scherzo dell’inviato de Le Iene Nic Bello.

“Ciao, sono Emanuela: sono famosa e siccome ho due enormi tette mi permetto di rubare i mariti alle ragazzine per sparare le mie ultime cartucce. Se sei stufa di tuo marito lasciami il tuo numero che vengo io a fargli la festa”, uno dei tanti messaggi pubblicati inspiegabilmente da Emanuela Folliero sulla sua pagina Facebook. L’inviato Nic Bello ha effettuato un “webesperimento” con la conduttrice senza che lei ne fosse a conoscenza, anzi: hanno hackerato la sua pagina Facebook e, attraverso foto senza senso e post tra il polemico e il folle, il numero di followers è cresciuto esponenzialmente (QUI IL VIDEO).

Con l’espediente della ragazza gelosa che si vendica hackerando il profilo Facebook, Nic Bello è riuscito nell’intento di fare diventare virale la pagina Facebook.

Emanuela Folliero, ignara dello scherzo orchestrato da Le Iene, è rimasta esterrefatta di fronte alla gelosia della fidanzata di Nic, per poi venire a conoscenza dello stato di realtà.

A svelare la storia del finto hackeraggio e dello scherzo dell’inviato de Le Iene, è stata la stessa Emanuela Folliero ai microfoni di Davidemaggio.it: “Erano Le Iene. Erano lì con me, loro facevano finta di essere quelli che dovevano occuparsi del mio sito. In realtà erano loro. Mi hanno detto che erano entrati degli hacker e facevano finta di non saper più cosa fare”.

To Top