Enrico Brignano chi è: età, dove e quando è nato, vita privata, la moglie Flora Canto, i figli, la carriera

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Febbraio 2022 - 22:24
enrico brignano, foto ansa

Enrico Brignano chi è: età, dove e quando è nato, vita privata, la moglie Flora Canto, i figli, la carriera (foto Ansa)

Enrico Brignano chi è: età, dove e quando è nato, vita privata, la moglie Flora Canto, i figli, la carriera. Il comico e attore è ospite questa sera a “La versione di Fiorella”, il talk show condotto a partire dalle 23.15 da Fiorella Mannoia su Rai Tre. 

Età, dove e quando è nato, altezza, la mamma abruzzese, il fratello: la biografia di Enrico Brignano

Enrico Brignano nasce a Dragona, quartiere a sud di Roma, il 18 maggio 1966. E’ del segno zodiacale del Toro ed ha 55 anni. La sua altezza stimata è di 1,76 metri. Questo il suo profilo Instagram che conta la bellezza di 698mila follower.

Brignano, pur essendo nato e cresciuto a Roma, ha i genitori che provengono dalla Sicilia (il padre) e dall’Abruzzo (la mamma, nata a Palombaro in provincia di Chieti). E Brignano ha ricordato le sue origini diverse volte nei suoi spettacoli. E’ facile trovare su YouTube un video di uno spezzone in cui racconta di suo nonno abruzzese. Enrico ha un fratello di nome Gaspare. Suo padre Antononino è morto nel 2011 a causa di una malattia. 

La moglie Flora Canto e i figli: la vita privata di Enrico Brignano

Per quanto riguarda la vita privata, Enrico Brignano è stato sposato dal 2008 al 2013 con Bianca Pazzaglia. Dopo la separazione ha incontrato l’attrice, ex tronista e showgirl Flora Canto nata a Roma il 12 febbraio 1983. Flora ha avuto una relazione con Filippo Bisciglia, concorrente della sesta edizione del “Grande Fratello” ed è nota anche per aver partecipato a “Temptation Island”.

Flora ed Enrico hanno una bellissima figlia di quattro anni di nome Martina e Niccolò, un maschietto nato lo scorso luglio. 

Enrico Brigano, carriera 

Fin da giovane si appassiona alla comicità e per questo frequenta l’Accademia per giovani comici di Gigi Proietti. Tra i due è rimasta amicizia e un forte legame: per questa ragione, dopo la morte di Proietti avvenuta a novembre del 2020, Brignano ha voluto ricordare il suo “padre artistico” in modo molto commovente.

Le sue apparizioni sul piccolo schermo sono moltissime negli ultimi anni. Le più note a “La sai l’Ultima”, “Scherzi a parte” e “Affari Tuoi”. Dal 1998 al 2000 ha interpretato il ruolo di Giacinto in “Un medico in famiglia”. Molto apprezzato come comico, Brignano, punta molto ad una comicità legata alla città di Roma.  

Il ritorno in tv con “Un’ora sola ti vorrei”

“Un’ora sola vi vorrei” è un one man show prodotto da Itv Movie. E’ tornato in tv per la quarta stagione su Rai2. Si tratta di un concentrato di risate lungo 60 minuti, tra racconti, satira di costume, ballo e musica. 

“Arrivare alla quarta stagione? E’ sorprendente – ha raccontato a dicembre Enrico Brigano – Non so quale sia la ricetta vincente. Gli ingredienti sono quelli del varietà all’antica, dai balletti al monologo finale. Proviamo e scriviamo tutto. Ma rivoluzionario è che duri solo un’ora. Ed è divertente quando sui social vedo reinterpretate alcune scene, soprattutto quella del letto tra e me Flora”.

La scena del letto con Flora un omaggio a Sandra Mondaini e Raimondo Vianello

Un momento ormai cult della trasmissione è un omaggio: “Non è tantissimo che abbiamo perso la coppia più simpatica della televisione italiana: Sandra Mondaini e Raimondo Vianello. La nostra (scena del letto ndr) è una citazione voluta, per parlare di famiglia, delle sue contraddizioni e comicità”.