L’Eredità, il campione Diego Fanzaga va a casa: sconfitto a sorpresa da Carmine

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 febbraio 2019 20:25 | Ultimo aggiornamento: 7 febbraio 2019 20:27
L'Eredità, il campione Diego Fanzaga va a casa: sconfitto a sorpresa da Carmine

L’Eredità, il campione Diego Fanzaga va a casa: sconfitto a sorpresa da Carmine

ROMA – Colpo di scena a L’Eredità, il game show di RaiUno condotto da Flavio Insinna: il campione Diego Fanzaga torna a casa. Il giovane concorrente, finito nel mirino dei social per aver sbaragliato la concorrenza, è stato sconfitto nella puntata di giovedì 7 febbraio da Carmine. 

Diego, nato a Milano e trapiantato a Bologna dove ha conseguito una laurea in Lettere, aveva conquistato il pubblico femminile della trasmissione, al punto da scatenare le gelosie della sua fidanzata Nadia. In una delle ultime puntate, al tavolo della ghigliottina, era apparsa anche lei, per marcare il territorio e dissuadere le fan più agguerrite. 

Su di lui si sono poi concentrati soliti complottisti. Hanno ipotizzato che i divaricatori che Diego porta sui lobi fossero auricolari per suggerirgli ogni volta la risposta azzeccata. Fino ad arrivare a sospettare che il bel campione fosse favorito dalla produzione, per fare incetta di ascolti. 

Oggi, 7 febbraio, Diego cede lo scettro e va a casa. Persino Flavio Insinna stentava a crederci. E anche nel giorno della sconfitta i suoi detrattori ci hanno visto qualcosa di strano: a insospettire è soprattutto la qualità degli sfidanti, Carmine Ivania, piuttosto incerti per tutta la puntata, favoriti dalla casualità delle domande e che soprattutto nei calci di rigore, hanno dato prova della loro impreparazione sbagliando praticamente tutte le risposte.