L’Eredità, gaffe per il liceale Gabriele: sbaglia il passato remoto di nuocere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Dicembre 2018 9:05 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2018 9:07
L'eredità, liceale Gabriele e la gaffe: sbaglia tutti i tempi verbali

L’Eredità, gaffe per il liceale Gabriele: sbaglia il passato remoto di nuocere

ROMA – Ennesima gaffe per un concorrente del quiz televisivo L’Eredità. Il giovane studente liceale Gabriele è caduto proprio sulla declinazione dei tempi verbali. Il conduttore Flavio Insinna ha chiesto al liceale il passato remoto del verbo nuocere e Gabriele ha risposto “nocei” tra l’imbarazzo dei presenti. 

Il liceale ha fatto una magra figura.Prima ha sbagliato la parola Timbuctù nonostante nel quadro ci fossero tutte le lettere e poi è stata la volta dei tempi verbali. Dall’infinito alla prima persona singolare del passato remoto, Gabriele è caduto sul verbo “nuocere”. La sua risposta è stata nocei, ma quella esatta era “nocqui”. Poi il verbo tendere, col diciottenne che dal corretto “tesi” si lascia andare a un “tendei. Infine è la volta di crescere, che da “crebbi” diventa “cressi”. Flavio Insinna non ha potuto far altro che sciogliere il gelo con un imbarazzato “chissà i tuoi professori quando tornerai a scuola”.