Eurovision 2019, i ballerini di Madonna con le bandiere di Israele e Palestina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 maggio 2019 12:36 | Ultimo aggiornamento: 19 maggio 2019 14:18
Eurovision 2019, i ballerini di Madonna con le bandiere di Israele e Palestina (foto d'archivio Ansa)

Eurovision 2019, i ballerini di Madonna con le bandiere di Israele e Palestina (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Madonna alla fine non ha resistito e dal palco dell’Eurovision, che quest’anno si è tenuto a Tel Aviv, ha lanciato il suo messaggio. Durante la sua esibizione, infatti, uno dei ballerini indossava la bandiera israeliana, un altro quello palestinese. Con i due che alla fine della canzone si sono abbracciati.

Per la sua performance, la popstar americana ha scelto una versione nuova di zecca per i 30 anni di ‘Like a prayer’ e poi ‘Future’ – quello delle bandiere – brano inedito dal suo prossimo album ‘Madame X’ in uscita a giugno.

Un messaggio semplice, quello di Madonna. Un messaggio di pace e amore. Un messaggio che però non è piaciuto agli organizzatori.
 
In serata, infatti, è arrivata una precisazione dall’Unione europea di radiodiffusione (Ebu) che in un comunicato dichiara di non aver approvato preventivamente l’esposizione delle bandiere israeliana e palestinese nell’esibizione di Madonna nell’Eurovision Song Contest. Quella parte dello show non era comparsa nelle prove, ha precisato la Ebu citata dal Times of Israel. “L’Eurovisione song contest – ha ribadito – è un evento non politico, e Madonna ne era conoscenza”.

5 x 1000