Ezio Mauro chi è, età, dove e quando è nato, moglie, figli, vita privata, libri, biografia e carriera

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Febbraio 2022 - 20:30
Ezio Mauro chi è, età, dove e quando è nato, moglie, figli, vita privata, libri, biografia e carriera

Ezio Mauro chi è, età, dove e quando è nato, moglie, figli, vita privata, libri, biografia e carriera

Ezio Mauro chi è, età, dove e quando è nato, moglie, figli, vita privata, libri, biografia e carriera. Il giornalista Ezio Mauro è ospite questa sera 18 febbraio del programma Propaganda Live. Il programma condotto da Diego Bianchi è in onda su LA7 dalle 21:20

Dove e quando è nato, età, biografia di Ezio Mauro

Ezio Mauro è nato il 24 ottobre del 1948 a Dronero, in provincia di Cuneo. Ha 73 anni. Inizia la sua attività nel mondo del giornalismo nel 1972 colaborando con la Gazzetta del Popolo di Torino. Qui scrive alcuni articoli legati al terrorismo nero. A causa di questi articoli viene pedinato a lungo dal brigatista rosso Patrizio Peci. Mauro passa poi a La Stampa nel 1981, lavorando come inviato speciale e responsabile della politica interna. 

Moglie, figli, libri, vita privata di Ezio Mauro

Riguardo la vita privata del giornalista non si hanno molte informazioni. Sembra che sia stato sposato. Attualmente dovrebbe avere una compagna e un figlio. 

Nel corso della sua carriera giornalistica, Mauro ha pubblicato diversi libri come L’anno del ferro e del fuoco. Cronache di una rivoluzione (2017), Aldo Moro. Cronache di un sequestro (2018), Liberi dal male. Il virus e l’infezione della democrazia (2020), Lo scrittore senza nome. Mosca 1966: processo alla letteratura (2021). 

La carriera di Ezio Mauro

Dal 1988 Mauro lavora per la Repubblica come corrispondente da Mosca, raccontando in particolare la trasformazione della perestrojka. Due anni dopo torna a La Stampa assumendone il ruolo di direttore nel 1992. Nel 1996 sostituisce il fondatore Eugenio Scalfari alla guida de la Repubblica. Molto critico sui governi di Silvio Berlusconi, dal 14 maggio 2009 al 6 novembre 2009, su la Repubblica, pubblica quotidianamente dieci domande rivolte da Giuseppe D’Avanzo all’allora Presidente del Consiglio Berlusconi, sulla sua politica di governo, i suoi affari privati e la sua morale. Nel 2016 Mauro viene sostituito da Mario Calabresi alla direzione de la Repubblica.