Fabio e Mingo, servizi su maga sudamericana e falso avvocato costano loro il posto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Maggio 2015 12:47 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2015 22:37
Fabio e Mingo e il servizio sulla maga sudamericana

Fabio e Mingo e il servizio sulla maga sudamericana

ROMA – Perché gli inviati Fabio e Mingo sono stati sospesi da Striscia La Notizia? È stato il Gabibbo ad annunciare le motivazioni che hanno portato alla sospensione dei due storici inviati del Tg satirico: “Abbiamo acclarato che il caso di qualche tempo fa della maga sudamericana non esiste e anche il caso del falso avvocato era una messa in scena. A noi già questo basta”.

I due servizi, quello della maga sudamericana e del falso avvocato, sono andati in onda nella primavera del 2013. Risale al 25 marzo 2013 (clicca qui per guardare la puntata) il servizio sul falso avvocato beccato da Fabio e Mingo in un bar. È del 20 maggio 2013 (clicca qui per guardare la puntata) invece il servizio sulla maga sudamericana che sosteneva di poter curare il cancro senza usare farmaci. Sbugiardata da Mingo la maga sudamericana però, secondo il Gabibbo, in realtà non sarebbe mai esistita. Il Gabibbo ha poi spiegato che verranno prese azioni legali per accertare le responsabilità di questo fatto grave.

“Ci meravigliamo per il contenuto delle frasi riportate dal Gabibbo nella trasmissione di questa sera- hanno commentato Fabio e Mingo – Ci siamo sempre prodigati per rendere al meglio la nostra prestazione di attori nell’ambito dei servizi, prodotti esclusivamente nel rispetto delle precise indicazioni ricevute, assecondando, sempre, gli autori del programma nella scelta e nelle modalità di esecuzione dei servizi stessi”. Guarda la puntata di Striscia la notizia del 5 maggio 2015.