Fabrizio Corona: “Ultimo contro il sistema. Mahmood ha vinto solo perché…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Febbraio 2019 12:12 | Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio 2019 12:12
Fabrizio Corona: "Ultimo contro il sistema. Mahmood ha vinto solo perché..." (foto Instagram)

Fabrizio Corona: “Ultimo contro il sistema. Mahmood ha vinto solo perché…” (foto Instagram)

ROMA – Fabrizio Corona, dalle pagine del settimanale “Chi”, ha scritto una lettera indirizzata a “Ultimo”: “Sono dalla sua parte, è andato contro il sistema, contro i giornalisti che, attenzione, non sono una casta inattaccabile”.

“Oggi – continua – mi mangio le mani perché per primo ho conosciuto un talento così “cazzuto”, che mi ha dedicato una canzone (nel 2015 Ultimo ha registrato anche un videoclip per un brano dal titolo Un uomo migliore nel quale prende le difese di Corona, ndr) ma al quale non ho dato la giusta importanza”. 

“Non ho apprezzato gli attacchi di Francesco Facchinetti – conclude Corona – anche perché se lui è il manager di Irama e fa l’inviato o l’influencer forse è in pieno conflitto di interessi”. 

La stories su Instagram. “Grande rispetto per Ultimo – spiega Corona anche su Instagram – lui ha detto quello che nessuno ha il coraggio di dire: a Sanremo si viene per vincere. Detto questo tutto il resto delle polemiche è pietoso. Per me Mahmood ha vinto solo per una polemica costruita su un Paese che vive solo di scoop e di gossip, anche a livello politico: Salvini che fa tweet, l’ex fidanzata che risponde, tutti che cercano una notizia inutile per farsi pubblicità. Sulle cose belle non bisogna farsi pubblicità, ma ci si deve solo limitare ad applaudire i talenti. Vergogna!”.

Corona ha parlato di “Ultimo” anche nel suo libro: “Firmo il contratto e non voglio più sapere niente. La canzone esce su YouTube. Riesco ad ascoltarla e a vedere un po’ di video perché a Tabloid, rotocalco su Italia 1, fanno un servizio. L’accoppiata Giannini-Corona è inusuale, fa notizia, facciamo notizia, faccio notizia. Ammetto che il pezzo non è nemmeno malvagio. Ma lui: inguardabile – alla fine capirete perché insisto sulla questione immagine. Il titolo del singolo è Un uomo migliore. C’è un pezzo della canzone molto figo: «Sono Fabrizio e vi scrivo da dentro / da una gabbia di lame e cemento». Il resto però è aria”.

Corona, racconta nel libro, Corona accetta il compenso e si disinteressa del destino di Ultimo finché per caso non ascolta la canzone “Pianeti e qui si gira e chiede a un suo collaboratore: “Figo questo, chi è?”. E il collaboratore gli risponde: “Coglione! Sei un coglione. Lo sai chi è quello? Oggi si chiama Ultimo ma il suo nome è Niccolò Moriconi! Ti ricordi quando mi prendevi per il culo. Te lo avevo detto. Ha vinto Sanremo giovani, vincerà Sanremo big prima o poi e riempie palazzetti da mesi: Coglione”.