Fabrizio Frizzi, Carlo Conti condurrà L’Eredità dal 3 aprile

di redazione Blitz
Pubblicato il 30 marzo 2018 7:55 | Ultimo aggiornamento: 30 marzo 2018 0:02
Carlo Conti torna a condurre L'Eredità dopo la morte di Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi e Carlo Conti (Foto Ansa)

ROMA – Torna a Carlo Conti la conduzione de L’Eredità, il programma che era stato di Fabrizio Frizzi e che aveva visto il presentatore toscano al timone dopo l’ischemia che aveva colpito il conduttore morto domenica scorsa.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Da martedì 3 aprile, alle 18:45 su Rai1, riprende la programmazione della trasmissione, interrotta in segno di lutto per la prematura scomparsa di Frizzi. Al timone torna Carlo Conti, che del programma è stato coautore e conduttore per oltre dieci anni, e che negli ultimi tre si è alternato con l’amico e collega scomparso.

“Un rientro stavolta forzato per Conti – spiega Rai1 in una nota – ma anche una staffetta naturale con Fabrizio (“professore e supplente”, come amavano scherzare tra loro) e di nuovo un passaggio (ideale, purtroppo) di quelle chiavi dello studio per regalare ai telespettatori ancora dei momenti di serenità e sorrisi”. Il programma Techetechetè andrà in onda fino a lunedì 2 aprile.

A differenza dell’ultima volta, a ottobre, dopo il malore di Frizzi, questa volta non ci sarà alcuna staffetta, nessuno scambio simbolico di chiavi. Conti raccoglierà “l’eredità” dell’amico e collega almeno fino a maggio, quando passerà a Reazione a Catena.