Fabrizio Frizzi, le lacrime di Rita Dalla Chiesa: “Mancherà a tutti”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 marzo 2018 13:09 | Ultimo aggiornamento: 26 marzo 2018 13:25
Rita Dalla Chiesa entra nell'ospedale Sant'Andrea dove e' morto il conduttore televisivo Fabrizio Frizzi (foto Ansa)

Rita Dalla Chiesa entra nell’ospedale Sant’Andrea dove è morto nella notte Fabrizio Frizzi (foto Ansa)

ROMA – “Mancherà a tutti”. Con questa unica frase, prima di venir sopraffatta dalle lacrime, Rita Dalla Chiesa, ex moglie di Fabrizio Frizzi, ha risposto ai giornalisti che l’attendevano all’uscita dell’ospedale Sant’Andrea dove il conduttore è morto nella notte. Guarda il video.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela.

Gli ex coniugi Fabrizio Frizzi e Rita Dalla Chiesa (sposati dal 1992 al 1998) erano tornati fianco a fianco nel 2015 ma solo in in tv per condurre un programma insieme, “La posta del Cuore” su RaiUno. Alla fine del loro matrimonio Fabrizio Frizzi e Rita Dalla Chiesa si erano entrambi rifatti una vita, trovando nuovi amori: Frizzi sposò nel 2014 con Carlotta Mantovan.

I funerali. D’accordo con la famiglia, la camera ardente sarà allestita domani, 27 marzo, nella sede Rai in viale Mazzini, aperta al pubblico dalle 10 alle 18. I funerali si terranno mercoledì 28 marzo alle 12 nella chiesa degli Artisti in piazza del Popolo a Roma.

“Con Fabrizio se ne va un pezzo di noi, della nostra storia, del nostro quotidiano”. Così la Rai commenta la notizia della morte di Frizzi. “Non scompare solo un grande artista e uomo di spettacolo, con Fabrizio se ne va un caro amico, una persona che ci ha insegnato l’amore per il lavoro e per l’essere squadra, sempre attento e rispettoso verso il pubblico – si legge in una nota – Se ne va l’uomo dei sorrisi e degli abbracci per tutti. L’interprete straordinario del coraggio e della voglia di vivere. E’ impossibile in questo momento esprimere tutto quello che la scomparsa di Fabrizio suscita in ognuno di noi. Così la Rai tutta, con la presidente Monica Maggioni e il direttore generale Mario Orfeo, può solo stringersi attorno a Carlotta e alla sua famiglia in questo momento di immenso dolore”.