Fedele Confalonieri: “Ascolti tv dimezzati con due talk show in contemporanea”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 settembre 2014 5:36 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2014 23:49
Fedele Confalonieri: "Ascolti tv dimezzati con due talk show in contemporanea"

Fedele Confalonieri

ROMA – Ascolti dei talk show dimezzati rispetto all’anno scorso. Il motivo di tale calo lo spiega il presidente di Mediaset Fedele Confalonieri al convegno “Fare il futuro – a 10 anni dalla legge Gasparri come cambia la tv”:

“Diciamo che se ne fai due dove prima ce ne era uno solo è normale che gli ascolti si dimezzano. È quello che è successo martedì sera. Quando si parla male di Berlusconi, allora… Ma se di Berlusconi non puoi che parlare bene allora fai poco alla volta. Direi che dipende soprattutto da come va la politica in generale.

Italia Oggi riporta anche l’opinione del giornalista Domenico Iannacone:

“I talk show sono come una messa cantata. Sai già quello che succede prima ancora di vederlo”. Domenico Iannacone parla così della crisi dei talk show, nel corso della presentazione al Prix Italia della puntata speciale di I dieci comandamenti dal titolo Spaccanapoli, in onda oggi in prima serata su Rai 3. “Nelle trasmissioni di informazione si replicano sempre le stesse storie e questo determina una certa ripetitività dei programmi”: Iannacone rivela che “Freccero aveva fatto il suo nome per la conduzione di Ballarò”, provocando un botta e risposta scherzoso con il direttore di Rai3, Andrea Vianello. “Io comunque non te l’ho offerto”, dice quest’ultimo. “E io non l’avrei condotto”, replica il giornalista. “Comunque su Domenico lavoriamo molto perché ha una grande creatività”, conclude il direttore di Rai 3.