Federica Sciarelli, gaffe a Chi l’ha Visto: “Studiamo con voi questo ca**o” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Luglio 2020 12:04 | Ultimo aggiornamento: 30 Luglio 2020 12:04
Federica Sciarelli, gaffe a Chi l'ha Visto

Federica Sciarelli, gaffe a Chi l’ha Visto: “Studiamo con voi questo ca**o” VIDEO

L’ultima puntata stagionale di Chi l’ha visto? ha regalato al pubblico una clip destinata a restare negli annali delle gaffe televisive. 

Federica Sciarelli ha salutato il suo pubblico per la pausa estiva, prima del ritorno di settembre alla guida del famoso programma.

Ieri sera, 29 luglio, a regalare una sorpresa all’affezionato pubblico è stata l’anteprima del programma. La conduttrice, chiudendo il capitolo dedicato alla scomparsa e alla morte di Alessio Vinci, il ragazzo trovato senza vita a Parigi e il cui decesso è ancora avvolto dal mistero, si è così rivolta al pubblico. “Noi naturalmente controlliamo, verifichiamo, e studiamo con voi questo ca**o”.

Una gaffe quella di Federica Sciarelli, inaspettata, che il web non ha potuto fare a meno di cogliere. Scivolone diventato virale in poche ore (qui il video). 

Federica Sciarelli “blindata” dalla Rai

Da diverse settimane di parla di Federica Sciarelli e del fatto che quest’ultima potrebbe lasciare Chi l’ha visto? A quanto pare, dopo tanti rumors a smentire la notizia è stata proprio lei, la quale ha fatto sapere di non voler lasciare il programma.

La conduttrice ha smentito tutto e lo ha fatto proprio nelle scorse ore in un’intervista a La Stampa: “Sono una spugna, prendo il dolore degli altri e cerco di trasformarlo in rabbia civile. Però questo è un programma che ti porti addosso e alla fine ne risenti. Amo “Chi l’ha visto” perché mi fa sentire utile, ma avevo voglia di staccare, di fare un passo indietro per un po’”.

“Avevo voglia di lasciare, ma l’azienda e tutti i direttori mi hanno chiesto di resistere e ho accettato” ha rivelato la conduttrice. Secondo TvBlog, la Rai pur di non perdere la Sciarelli sarebbe stata disposta a offrirle la conduzione di una trasmissione di approfondimento politico, sempre sul terzo canale. (fonte Twitter, La Stampa)