Festival di Sanremo 2017, ecco i big: Al Bano, Mannoia… Cantanti e titoli canzoni

di Lorenzo Muti
Pubblicato il 13 dicembre 2016 1:16 | Ultimo aggiornamento: 13 dicembre 2016 1:16
Festival di Sanremo 2017: cantanti e titoli delle canzoni in gara

Festival di Sanremo 2017: cantanti e titoli delle canzoni in gara

SANREMO – Non è “macedonia”, non è neanche “mosaico”, Carlo Conti ha scelto, come metafora per il suo terzo Festival di Sanremo consecutivo, quella del mazzo di fiori per i 22 Big che saranno all’Ariston (7-11 febbraio). Un mazzo – degno della città dei fiori – colorato, vario dove si mescolano rose rosse, timide margherite e giovani boccioli, snocciolato in diretta su Rai1 durante Sarà Sanremo, il programma che ha decretato anche gli otto giovani che parteciperanno tra le Nuove Proposte. Un mix di leoni del palcoscenico, che hanno alle spalle diverse partecipazioni, e giovani leve, con una leggera predominanza degli uomini e la solita e grossa fetta accaparrata come ormai da qualche anno dagli ex talent e con l’assenza totale dei gruppi, latitanti anche tra i Giovani.

Il primo nome che Conti dà in pasto al pubblico è quello atteso di Al Bano, ancora in ospedale dopo l’attacco cardiaco che lo ha colpito qualche giorno fa. “Che carico di emozione! – ha commentato subito il cantante di Cellino San Marco – Andare all’Ariston come ospite d’onore è fantastico, ma essere in gara vuol dire che sono veramente a Sanremo”. Anche Fiorella Mannoia, come da totonomi pre-serata, è rientrata nei 22: il suo è un momento di grandi soddisfazioni, dopo il successo del concerto evento Amiche all’Arena e l’uscita del suo nuovo album. Ron, Marco Masini e Michele Zarrillo portano alta la bandiera di quelli che l’Ariston lo conoscono bene. Tornano al Festival anche Gigi D’Alessio, Paola Turci e Giusy Ferreri.

L’elenco è lungo, tanto è vero che ha costretto Conti – a differenza degli ultimi due anni – a dividere i Big nelle prime due serate e non a farli esibire tutti. C’è da scommettere che Samuel, anche senza il supporto dei suoi Subsonica, sarà una piacevole sorpresa e sarà interessante scoprire anche alcuni inediti duetti, che il direttore artistico ha dimostrato in passato di apprezzare, come Nesli con la vincitrice dell’ultima edizione di The Voice Alice Paba, e il rapper Raige con Giulia Luzi.

Tra i rapper ce l’ha fatta anche Clementino. Direttamente dall’edizione dello scorso anno, categoria Nuove Proposte, arrivano il vincitore (suo il tormentone Amen) Francesco Gabbani e Ermal Meta, autore apprezzato da molti artisti nostrani.    Farà discutere, come già successo, la scelta di Bianca Atzei. Mentre tra le outsider spunta Lodovica Comello, star della serie argentina Violetta. Folta la schiera dei talent: Amici di Maria De Filippi piazza i primi due classifiche dell’ultima edizione, Sergio Sylvestre ed Elodie, e Alessio Bernabei, alla terza partecipazione consecutiva, dopo la prima con i Dear Jack e la seconda da solista. Tra i 22 anche uno dei coach del talent di Canale 5, Fabrizio Moro, che nel 2007 vinse tra i Giovani. Chiara (Galiazzo) e Michele Bravi (uno dei pochi nomi che era sfuggito alle previsioni) hanno entrambi vinto X Factor, ma ormai hanno alle spalle già diversi album e una carriera avviata.

Un mazzo di fiori che dovrebbe riuscire ad accontentare tutti. Anche tra le Nuove Proposte: alla fine della serata hanno festeggiato l’accesso al Festival Leonardo Lamacchia (con “Ciò che resta”), Tommaso Pini (“Cose che danno ansia”), Maldestro (“Canzone per Federica”), Marianne Mirage (“La canzoni fanno male”), Lele (“Oramai”), Francesco Guasti (“Universo”) ai quali si aggiungono i due giovani in arrivo da Area Sanremo: Valeria Farinacci (con “Insieme”) e Federico Braschi (“Nel mare ci sono i coccodrilli”).

Questi gli artisti e i titoli delle 22 canzoni, scelti da Carlo Conti per il prossimo Festival di Sanremo (7-11 febbraio), nell’ordine reso noto dallo stesso direttore artistico, nel corso di Sarà Sanremo, stasera in prima serata su Rai1:

– Al Bano, Di rose e di spine

– Elodie, Tutta colpa mia

– Paola Turci, Fatti bella per te

– Samuel, Vedrai

– Fiorella Mannoia, Che sia benedetta

– Nesli e Alice Paba, Do retta a te

– Michele Bravi, Il diario degli errori

– Fabrizio Moro, Portami via

– Giusy Ferreri, Fatalmente male

– Gigi D’Alessio, La prima stella

– Raige e Giulia Luzi, Togliamoci la voglia

– Ron, L’ottava meraviglia

– Ermal Meta, Vietato morire

– Michele Zarrillo, Mani nelle mani

– Lodovica Comello, Il cielo non mi basta

– Sergio Sylvestre, Con te

– Clementino, Ragazzi fuori

– Alessio Bernabei, Nel mezzo di un applauso

– Chiara Galiazzo, Nessun posto è casa mia

– Francesco Gabbani, Occidentali’s Karma

– Bianca Atzei, Ora esisti solo tu

– Marco Masini, Spostato di un secondo.