Festival di Sanremo: la Rai pensa a Bruno Vespa, condurrebbe con Belen

Pubblicato il 27 Agosto 2010 16:30 | Ultimo aggiornamento: 27 Agosto 2010 17:57
bruno vespa

Bruno Vespa

Bruno Vespa verso la conduzione del Festival di Sanremo. Dopo Antonellina Clerici, potrebbe essere proprio il “padrone di casa” di ‘Porta a Porta’ il conduttore del prossimo Festival di Sanremo. Questo almeno secondo alcune idiscrezioni Rai.

Secondo quanto anticipa “Dagospia”, al fianco di Bruno Vespa ci saranno tre ragazze tra cui, questo il rumor più succolento, la bellissima Belen Rodriguez, sempre che la Rai, come infatti sottoliena D’Agostino, si dimentichi delle cronache che hanno visto Belen protagonista di certe serate in Sardegna a base di cocaina.

Le indiscrezioni sono confermate anche dall’Agi che in un dispaccio afferma di aver “sondato il terreno” e di aver saputo da fonti riservate che effettivamente la conduzione Vespa sarebbe stata presa in considerazione nei piani alti di viale Mazzini. Proprio in casa Rai, comunque, si tende a minimizzare, e si parla solo di “una delle tante ipotesi prese in considerazione in vista della definizione” della questione.

Il sindaco di Sanremo: Vespa è un fuoriclasse. ”Bruno Vespa è comunque un fuoriclasse e rimane un fuoriclasse. Credo che quando uno è bravo è bravo”: cosi’ il sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato commenta le voci intorno alla conduzione del Festival in mano a Vespa. ”Noi dalla Rai non abbiamo ricevuto nessuna notizia e nessuna comunicazione sulla conduzione del festival – dice Zoccarato – E’ una decisione che spetta all’azienda. Come amministrazione ci auguriamo una scelta di livello assoluto e i nomi che circolano sono di livello assoluto. La bontà delle scelte di Raiuno è dimostrata dal successo incredibile di Antonella Clerici l’anno scorso, che ha portato beneficio alla Rai e a Sanremo. Ci auguriamo – aggiunge – che anche quest’anno, e ne siamo certi, venga fatta la scelta migliore, perche’ l’azienda ne ha le capacita’ e le competenze”.

Tra i candidati alla conduzione ci sono anche Massimo Ranieri e Gianni Morandi: ”Ranieri – commenta Zoccarato – è un grande cantante. Quando è venuto a Sanremo sono andato ad ascoltarlo. Rappresenta una parte importane della musica italiana, così come Morandi”. E conclude: ”L’anno scorso la Rai ha dimostrato di saper fare le scelte giuste e di sapere quello che il pubblico si aspetta da Sanremo”.

Vespa: grazie ma faccio un altro mestiere. Ma Bruno Vespa sembra escludere ogni ipotesi del genere: ”Sono lusingato della proposta – dice – ma faccio un altro mestiere e non sarei in grado di gestire bene una prestigiosa macchina di spettacolo come il Festival di Sanremo. Magari in un’altra vita?”.