Festival di Sanremo 2018, serata finale: Baglioni apre con una gaffe. Fiorello c’è, al telefono

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 febbraio 2018 21:11 | Ultimo aggiornamento: 11 febbraio 2018 0:17
Baglioni apre la finale di Sanremo con una gaffe. Attesa per Laura Pausini, incognita Fiorello

Festival di Sanremo 2018, serata finale: Baglioni apre con una gaffe. Incognita Fiorello

SANREMO – E’ la serata finale del Festival di Sanremo che incoronerà il 68esimo vincitore del premio più ambito della musica italiana. Claudio Baglioni apre in giacca di raso rossa: “Il festival è andato bene, oggettivamente, anche se era partito un po’ storto, specie il mio farfallino la prima sera, che ha fatto più scalpore della farfallina di Belen, anche se erano in posizioni diverse della persona”.

Poi la gaffe sul titolo della canzone di Ultimo, vincitore delle Nuove Proposte che si esibisce all’inizio della serata: “Il ballo delle apparenze”, dice Baglioni presentando il brano, che si intitola “Il ballo delle incertezze”.

Gran finale con Laura Pausini, guarita dalla laringite acuta che ha fatto saltare la sua presenza martedì. La cantante ha presentato il suo nuovo singolo e duettato con Baglioni. Poi, il colpo di teatro: è uscita dall’Ariston e si è messa a cantare Come se non fosse stato mai amore all’esterno, tra i fan in delirio dietro alle transenne.

Superospiti musicali anche Fiorella Mannoia con un brano di Ivano Fossati e il trio Nek, Max Pezzali e Francesco Renga. Sciolta l’incognita sul ritorno di Fiorello, mattatore della prima serata. La Rai lo voleva, lui nicchiava. Scherzando, Baglioni aveva detto che “aveva il problema di mettersi d’accordo con Orfeo sul compenso”. Alla fine ha deciso di rimanere a casa, ma di rendere il favore a Laura Pausini, intervenendo al telefono per salutare la cantante romagnola.

Torna all’Ariston anche Antonella Clerici, che condusse il festival già nel 2005 e nel 2010, per promuovere SanremoYoung, in onda da venerdì 16 febbraio. Insieme a lei ci sono i 12 giovani protagonisti del nuovo programma di Rai1 in diretta proprio dal Teatro sanremese per cinque serate, che si concluderanno il 16 marzo. Passaggio atteso anche per Luca Marinelli con la fiction Fabrizio De Andrè – Principe Libero.

I 20 Campioni in gara ripropongono per l’ultima volta, nella versione originale, il loro brano e a decidere il vincitore è un mix tra televoto (50%), sala stampa (30%) e giuria degli esperti (20%). Al termine delle votazioni sarà stilata la classifica dei 20 brani. I primi tre brani si sfideranno per la vittoria con la stessa modalità di voto.

Questo l’ordine di uscita sul palco dei Big in gara:

Luca Barbarossa, Red Canzian, The Kolors, Elio e Le Storie Tese, Ron, Max Gazzè, Annalisa, Renzo Rubino, Decibel, Vanoni-Bungaro-Pacifico, Giovanni Caccamo, Lo Stato Sociale, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Diodato e Roy Paci, Nina Zilli, Noemi, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Enzo Avitabile con Peppe Servillo, Le Vibrazioni, Mario Biondi.