Sanremo, martedì saltato anche un break pubblicitario previsto

Pubblicato il 15 Febbraio 2012 - 19:29 OLTRE 6 MESI FA

ROMA – Oltre alla performance di Adriano Celentano, alle parolacce dei protagonisti sul palco dell'Ariston, alle defaillance del sistema di voto a creare allarme tra i vertici Rai, ci sarebbe stata anche la soppressione di un break pubblicitario che era previsto nel corso della serata inaugurale del festival di Sanremo.

Secondo quanto si apprende, il break avrebbe un valore di circa 600-700mila euro. Durante l'intervento di Celentano non erano previste, da contratto, interruzioni pubblicitarie. Il break saltato sarebbe tra le ragioni che hanno spinto i vertici dell'azienda ad inviare il vicedirettore Antonio Marano a Sanremo.