Fiorello e la battuta sul grafene e il microchip: a Sanremo la presa in giro dei deliri No Vax

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 2 Febbraio 2022 - 09:23
Fiorello e la battuta sul grafene e il microchip: a Sanremo la presa in giro dei deliri No Vax

Fiorello e la battuta sul grafene e il microchip: a Sanremo la presa in giro dei deliri No Vax (Foto Ansa)

Fiorello al Festival di Sanremo fa una battuta sul microchip nel braccio: “E’ il grafene“. Una presa di posizione netta che prende in giro i No Vax e i deliri sul complotto del vaccino anti Covid.

Fiorello e la battuta sul grafene e il microchip

“E’ il vaccino… Il microchip, i poteri forti… Non sono io, è il grafene… E’ Draghi…”. Fiorello e le fake news sul vaccino nella gag sul palco di Sanremo 2022. Nell’intervento che mette Amadeusin imbarazzo, c’è spazio per un passaggio dedicato al vaccino covid. “Non sono io…”, dice Fiorello agitando il braccio in maniera incontrollata. “E’ il vaccino… il microchip… il grafene”, dice elencando tutte le fake news associate alla vaccinazione contro il covid.

L’intervento di Fiorello al Festival di Sanremo

“Mi siete mancati, sono la vostra terza dose, sono il booster dell’intrattenimento“: Fiorello entra in scena dall’esterno dell’Ariston brandendo un termometro con cui misura la febbre agli spettatori, e fa immediatamente quello che gli riesce meglio, lo scaldapubblico e ironizza sull’amico Amadeus stalkerizzatore che lo ha marcato stretto per riaverlo all’Ariston. “Non ti voglio vedere più, se non al funerale”, scherza lo showman.

“Mi sento un po’ Mattarella: neanche lui voleva tornare, aveva fatto i suoi piani, voleva fare The Voice Senior”, scherza Fiorello sul palco dell’Ariston e poi chiama l’applauso per il presidente della Repubblica.

Fiorello ironizza anche su Draghi: “Ci voleva andare al Quirinale, aveva già preparato il discorso di fine anno a banche unificate”.